Recensione Netgear Nighthawk S8000 Switch da Gaming

Sono sicuro che hai sentito delle tastiere da gioco, dei monitor da gioco o anche dei mobili da gioco (sedie, beanbag e scrivanie), ma sei familiare con gli switch da gioco? No, beh, allora sei fortunato perché il Netgear Nighthawk S8000 (noto anche come GS808E) è il gaming switch che stavi cercando (è anche primo del suo genere). Questa indica che il produttore sta incrociando le dita nella speranza che questo tipo di dispositivo possa aprire la strada per una nuova nicchia di successo.

netgear-nighthawk-s8000

amazon

Gli switch Ethernet sono in circolazione da un po’ di tempo e la maggior parte delle persone hanno almeno un’idea di base sull’uso di uno switch in un ambiente di rete, ma, che cos’è uno switch Ethernet di gioco? Bene, questo dispositivo ha un design migliore rispetto allo switch normale, viene fornito con QoS (funziona come uno switch Gigabit gestito di base) e l’interfaccia utente è ottimizzata per i dispositivi mobili. Detto questo, diamo un’occhiata più da vicino al Netgear Nighhawk S8000 e vediamo se hai effettivamente bisogno di uno switch da gaming nella tua casa?

VEDI ANCHE: I Migliori Switch di Rete

Il Design

Di solito, gli switch Ethernet sono progettati per essere montati su un rack e per far parte di un ambiente aziendale, quindi l’aspetto industriale è una conseguenza naturale e, poiché questi dispositivi non erano necessari in una rete domestica per un lungo periodo, non c’era incentivo per cambiare l’aspetto semplice, ma funzionale. Poiché lo sviluppo tecnologico ha aggiunto sempre più dispositivi alle nostre case, le quattro porte del router non sono più sufficienti, quindi il mercato dei consumatori ha lentamente incluso lo switch Ethernet come parte di una rete domestica.

netgear-nighthawk-s8000

Forse non amiamo ammetterlo, ma l’aspetto di un dispositivo è un fattore importante che teniamo in considerazione prima di acquistare qualche prodotto, sia esso un dispositivo di rete o meno (è anche uno dei motivi per cui il router regolare perde terreno ai sistemi WiFi che sono più nuovi). E questo mette in evidenza uno dei punti di forza del Netgear Nighthawk S8000, poiché il produttore ha evitato il design tradizionale a scatola rettangolare e ha deciso di andare avanti con una forma esagonale in lega di zinco, rivestita con una finitura opaca nera (che è morbida al tatto e non conserva le impronte digitali) – il lato inferiore sembra fatto di plastica dura.

L’S8000 assomiglia a un’astronave in miniatura, con linee angolari e angoli acuti (per andare insieme ai router della serie Nighthawk), ma sono rimasto piuttosto sorpreso nel vedere quanto sia piccolo il dispositivo. So che c’è una nuova tendenza a rendere gli switch più piccoli possibile, ma l’S8000 è uno dei più piccoli switch Ethernet a 8 porte disponibile sul mercato (misura 19.5 x 14.9 x 4.0 centimetri).
Nonostante le sue dimensioni, l’S8000 è molto più pesante di quanto può sembrare (0.74 kg), quindi, anche se si utilizzi tutte le porte per connettere i client, il dispositivo non si muoverà (anche grazie ai quei quattro piedini in silicone posizionati sul lato inferiore).

netgear-nighthawk-s8000

Mentre la maggior parte degli switch Ethernet rettangolari possono essere montati in un rack (anche se sono più piccoli), la forma dell’S8000 non lo consente, quindi dovrai utilizzare un vassoio. Inoltre, non è possibile montarlo sulla parete, l’unica posizione disponibile è su una superficie piana. La parte superiore del dispositivo è divisa in quattro sezioni e l’area anteriore è leggermente più bassa per fare spazio a una luce a LED blu per l’accensione (può essere disattivata attivando la modalità Stealth), mentre verso la parte posteriore, ci sono otto luci a LED posizionati direttamente sul bordo: il blu solido indica una connessione buona a un dispositivo acceso, mentre il blu lampeggiante indica il traffico, ma, se tutti i LED delle porte lampeggiano in rosso in uno schema a scorrimento, è necessario attendere il firmware per essere caricato; se i LED delle porte lampeggiano rapidamente in blu, il dispositivo ha rilevato un loop di rete.

Sul lato posteriore dello switch, immediatamente sotto le luci a LED, è possibile trovare otto porte LAN RJ-45 Gigabit Ethernet, un pulsante per accendere o spegnere i LED e un connettore di alimentazione CC da 12V, 1,0 A (è possibile trovare un piccolo pulsante di reset incassato sul fondo del dispositivo). Tieni presente che alcune porte hanno un ruolo specifico: è consigliabile collegare qualsiasi dispositivo di gioco alla prima porta e, se si dispone di un dispositivo di streaming, è meglio collegarlo alla seconda porta. Inoltre, l’ottava porta è adatta per il collegamento dello switch a un router, mentre le porte da 3 a 7 sono adatte per altri tipi di dispositivi di rete.

netgear-nighthawk-s8000

Se c’è qualcosa di negativo da sottolineare sul design, lo sarebbe il fatto che non ci sono fori di ventilazione da nessuna parte dello switch per facilitare una corretta gestione del calore. Certo, questo non è un dispositivo PoE (anche se, considerando il prezzo, avrebbe potuto essere), quindi può contare sul raffreddamento passivo, e quando più dispositivi si collegano allo switch, diventa leggermente caldo, ma non si surriscalda (è comunque consigliabile tenere il dispositivo all’aperto). Nella parte inferiore dello switch è possibile trovare un’etichetta con informazioni importanti sul dispositivo, come il numero di serie, l’indirizzo MAC, l’indirizzo IP predefinito e la password per l’utilità basata sul web.

L’Hardware

Dopo che ho smontato il dispositivo, ho capito perché lo switch pesa così molto: è a causa della parte superiore che consiste di una lega molto spessa; e ha anche reso più chiaro come funziona il “sistema di raffreddamento”: c’è un pad sopra il chipset che tocca la lega per una migliore gestione della temperatura. Per questo motivo, non sono riuscito a vedere quale chip Netgear ha aggiunto al suo Nighthawk S8000, ma potevo individuare una memoria flash MXOS MXIC MX25L3233FMI-08G da 32Mb e quattro x L2 1705S LF 1705S Dual Base Module 1000 Base-t LAN.

netgear-nighthawk-s8000
Info: il Nighhawk S8000 ha una capacità di commutazione di 16 Gbps.

Le Caratteristiche e la Prestazione

È chiaro che il design sarà l’attrazione principale, ma il Nighthawk S8000 deve offrire molto di più dello switch non gestito generico per giustificare il suo attributo ‘gaming’. Per fortuna, il dispositivo offre alcune caratteristiche interessanti e forse la più importante è la funzionalità QoS. Questa funzione ha il ruolo di selezionare ciò che consideri il contenuto più importante nella rete domestica e consegnare questo contenuto molto più velocemente di qualsiasi altra applicazione o servizio disponibile sulla tua LAN (ovviamente, la QoS funzionerà in caso di congestione della rete, altrimenti i dispositivi con priorità alta o bassa saranno trattati allo stesso modo).

L’S8000 dispone di tre modalità predefinite, la prima è adatta per Giochi (la porta 1 è ottimizzata per i giochi e la porta 8 per l’uplink), la seconda per Media Streaming (dove la porta 2 sarà ottimizzata per funzionare con i dispositivi di streaming multimediale) e la terza è per uso Standard (dove ogni porta è trattata allo stesso modo). L’utente può anche scegliere manualmente tra QoS basato sulla porta (opzione predefinita) o 802.1p / DSCP, che funziona in un modo un po’ diverso poiché invece di concentrarsi sulla definizione della priorità dei dispositivi, creerà priorità in base al tipo di traffico che entra nello switch. C’è anche la funzione Filtro broadcast che, se abilitata, aiuta a prevenire le tempeste di trasmissione (limita il numero di pacchetti di trasmissione inviati da ciascuna porta).

netgear-nighthawk-s8000

Ma c’è bisogno di QoS su uno switch in una rete domestica? No, sì, dipende. Netgear si è imbarcato in una battaglia su due fronti, da un lato c’è il router (di gioco) e dall’altro c’è lo switch Ethernet “normale”. Prima dobbiamo chiarire una cosa: non hai necessariamente bisogno della funzione QoS se hai solo un tablet e uno smartphone connesso alla tua rete domestica, la prioritizzazione del traffico diventa un’esigenza quando hai un numero maggiore di client che, una volta connessi, alcuni di loro possono ‘mangiare’ tutta la larghezza di banda.

Un router decente avrà probabilmente aggiunto QoS al suo set di funzionalità come impostazione predefinita (alcuni lo mancano completamente o hanno una implementazione di base, come Google WiFi) e, se vuoi più porte, allora hai bisogno di uno switch Ethernet. Quindi, se ci sono più console e PC da gioco collegati alla rete, uno switch che supporta QoS è una necessità che integra perfettamente la funzionalità di un router (la maggior parte dei router è dotata di quattro porte Ethernet, quindi un extra di sei porte è sicuramente un bonus gradito). Un’altra caratteristica che migliora la cooperazione tra l’S8000 e un router è l’aggregazione di link (LAG), che, se utilizzata con un router compatibile, può aumentare la tolleranza di errore e la larghezza di banda fino a 2 Gbps (questo è solo su LAN, non aumenterà la velocità di Internet che ricevi dal tuo fornitore di servizi Internet). Lo switch supporta fino a due connessioni LAG statiche e fino a quattro porte per ciascun LAG.

netgear-nighthawk-s8000

Rispetto allo switch generico gestito al livello di base, come i dispositivi della serie Netgear ProSafe, le cose diventano un po ‘più complicate, perché se, ad esempio, prendiamo il GS108Tv2 (che è molto più vecchio), noterai che non ci sono molte differenze dal punto di vista delle caratteristiche (ottieni QoS avanzato, l’aggregazione di link e, inoltre, la serie ProSafe offre anche VLAN per il controllo del traffico), ma suppongo che la costruzione migliore dell’S8000, il design unico e l’interfaccia mobile-friendly possano giustificare il prezzo del dispositivo?

Per accedere all’interfaccia utente, è necessario conoscere l’indirizzo IP dello switch e, nel mio caso, il router ha sovrascritto l’indirizzo IP predefinito, quindi potrebbe essere necessario controllare il GUI del router per vedere i clienti collegati e identificare l’indirizzo IP assegnato all’S8000 (è consigliabile impostare un indirizzo IP statico sullo switch per un accesso facile; in caso contrario, il router assegnerà un nuovo IP ogni volta che si riavvia lo switch). La prima cosa che devi fare dopo aver ottenuto l’accesso all’interfaccia utente è controllare eventuali nuovi aggiornamenti firmware disponibili e installarli immediatamente (per farlo, devi andare in Impostazioni avanzate > Firmware e caricare il file del firmware).

netgear-nighthawk-s8000

Dopodiché, puoi esplorare l’interfaccia e configurare lo switch. La sezione Home mostra le statistiche generali dello switch, come lo stato delle porte, le informazioni sul sistema e il numero di porte collegate, ma ti permette anche di disabilitare gli indicatori LED e attivare o disattivare il DHCP. La sezione Prioritizzazione è piuttosto semplice, consentendo di scegliere tra le due modalità QoS già menzionate e, in base alla modalità, è possibile modificare la priorità e / o impostare i limiti di velocità.

La sezione Diagnostica consente di testare la connessione via cavo e, nel caso in cui rileva un guasto, ti dirà la distanza dallo switch. Le Impostazioni Avanzate sono costituite da più opzioni: le Modalità Preimpostate (Gaming, Media Streaming e Standard), il File di Configurazione (Ripristino o Backup), Multicast (Snooping IGMP, Blocco indirizzo multicast sconosciuto, Convalida intestazione IP IGMPv3 e Porta router snooping IGMP), l’Aggregazione di Link, il Risparmio Energetico, i LED, la Scoperta dello Switch (UPnP, Bonjour e NSDP), il Firmware, l’Interruttore di Riavvio, le Impostazioni di Fabbrica, la Modifica Password e la Registrazione del Prodotto.

netgear-nighthawk-s8000
Info: Suppongo che Netgear avrebbe potuto essere un po’ chiaro su cosa fa ogni funzione, dal momento che il pubblico è diverso rispetto alle imprese piccole e medie, ma poi ancora, lo switch è configurato fuori dalla scatola e funzionerà dall’inizio con la maggior parte dei tipi di reti.

Il Netgear Nighthawk S8000 è sicuramente il miglior switch Ethernet in circolazione dal punto di vista del design ed è uno dei pochi a sfidare il look tradizionale dello switch Ethernet (insieme a ToughSwitch di Ubiquiti). Ovviamente, il design non è sufficiente per convincere le persone che hanno bisogno di questo dispositivo, ma non preoccuparti, perché l’S8000 è dotato di tutte le funzionalità che ci si può aspettare da uno switch gestito di base: QoS, l’aggregazione di link e un’interfaccia facile da usare. Ovviamente, questo non è un dispositivo adatto a tutti, ma, se si dispone di una rete più grande con molti dispositivi connessi, da cui alcuni sono dedicati per i giochi e lo streaming 4K, allora il Nighthawk S8000 merita sicuramente di essere preso in considerazione.

amazon

Articoli Simili

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *