Recensione TENDA AC15 AC1900: Il router AC1900 più economico

amazon

Se tre anni fa, lo standard 802.11ac era qualcosa di esotico, era costoso e non c’erano molti dispositivi compatibili, ora, questa tecnologia è altrettanto diffusa come lo standard più vecchio, 802.11n, ed è una caratteristica necessaria per prendere in considerazione al momento di acquistare un nuovo router.

Ma, la tecnologia 802.11ac è evoluto fino a livelli inimmaginabili e ora, ci sono ultra router che dispongono di una velocità ac3200, hanno caratteristiche impressionanti come il tri-band, la tecnologia MU-MIMO e ancora altre. Ma questi dispositivi tendono ad essere molto costosi e in questo momento, non ci sono dispositivi che possono davvero usare cosi tanto potere, quindi, il miglior suggerimento sarebbe quello di prendere un router AC1900 (o di sotto).

tenda

Qui è dove i router come il NETGEAR Nighthawk, ASUS RT-68U o WRT1900AC mostrano i loro veri colori. Se siete su un budget limitato, ma ancora aver il desiderio di soddisfare la brama per le nuove tecnologie, una velocità migliore e una buona copertura del segnalo WiFi, c’è un router AC1900 relativamente nuovo, che si chiama TENDA AC15, che promette tutte queste caratteristiche e anche di più, tutto per un prezzo basso.

È davvero raro per un router che utilizza la tecnologia AC1900 di avere un prezzo così basso, allora, vediamo se la Società Cinese ha tagliato alcuni angoli importanti nella realizzazione del A15 e se si tratta di un valido concorrente per gli altri router AC1900 più popolari sul mercato.

Il Design

In questo momento, c’è una tendenza crescente per i router di avere un design minimalista e pulito, con caratteristiche meno appariscenti. Ma, l’AC15 è un’eccezione. Quindi, sì, il TENDA AC15 non ha il design più esteticamente gradevole, è dotato di un esterno nero con una finitura lucida e con una superficie simile a pluriball che non trattiene le impronte digitali. In generale, non è discreto in alcun modo.

tenda

Il caso è ben ventilato, ha tre antenne esterne dual-band a 3dBi (sono un po’ fragile), che non possono essere rimosse e di conseguenza non sono aggiornabile. Il router è stato progettato per stare in posizione verticale e viene fornito con un supporto rimovibile (ha pastiglie gommose che aiutano il router a rimanere stabile). Ma per fortuna, il router può essere montato a parete perché è compatibile con lo standard VESA.
Il router misura 22.6 x 17.9 x 7.6 cm e pesa 997 grammi, che significa che il router non è particolarmente grande e perché si trova solo in verticale, è facile trovare un posto, ma non aspettatevi di integrarsi con i mobili, perché non lo farà.

Sul fronte del Tenda AC15 ci sono dieci luci LED blu per lo stato del router, e più precisamente, per l’Ascensione, per le porte LAN e WAN, per la banda a 2.4 GHz, la banda a 5 GHz, WPS, l’USB 3.0 e per la Sistema. Sul retro del router può essere trovata una porta di alimentazione, una porta USB 3.0, una porta WAN e tre porte Gigabit Ethernet (di solito, si ottiene quattro). In cima c’è il pulsante WPS, un pulsante Wi-Fi e il pulsante RST (se si tiene premuto con una graffetta per circa 8 secondi, si ripristina il router alle impostazioni di default).

tenda

Nel complesso, il design del router non è davvero impressionante, ma non c’erano grandi aspettative, considerando il prezzo. Ancora, l’USB 3.0 è ben posizionato e ha tutto quello che qualsiasi altro router è in grado di offrire.

L’Hardware

Dal punto di vista del hardware, il TENDA AC15 è dotato di un CPU dual-core Broadcom BCM4708A, sostenuto da 256MB RAM DDR3 e un stoccaggio di memoria flash di 16 MB. Il router è in grado di fornire una velocità di trasferimento dei dati fino a 600 Mbps sulla banda 2,4 GHz e un massimo di 1300 Mbps sulla banda di 5 GHz, che utilizza la tecnologia 802.11ac. Se si collega un hard disk esterno al AC15 tramite la porta USB 3.0, si ottiene un server NAS ragionevole.

TENDA AC15 utilizza le radio BCM4360 sia per il 2,4 GHz e per il 5 GHz band, proprio come ASUS AC-RT68U, NETGEAR R7000, TP-LINK Archer C9 e LINKSYS WRT1900AC.

La Prestazione

TENDA AC15 ha tre antenne che, purtroppo, non possono essere aggiornati, ma ancora aiutano molto per raggiungere una copertura WiFi migliore. E non è tutto, l’AC15 ha la tecnologia Beamforming+. Ciò significa che il router rileva tutti i dispositivi collegati e concentra il segnale direttamente a loro, al fine di offrire la migliore esperienza Wi-Fi. Questa tecnologia riduce anche le interferenze provenienti da altri dispositivi. Oltre ai tre antenne esterne e la tecnologia Beamforming +, ci sono gli amplificatori molti potenti che garantiscono una copertura vasta di WiFi e una buona stabilità.

tenda

Al fine di testare il router, ho collegato un altro AC15 in modalità bridge e ho ottenuto i seguenti risultati: durante l’uso della banda a 5 GHz e la tecnologia 802.11ac, ho misurato 305 Mbps in prossimità (circa 3 metri). Ad una distanza più lunga (circa 10 metri), il router ha gestito un massimo di 110 Mbps. Sorprendentemente, ad una distanza ravvicinata, questo router economico è riuscito a fornire una velocità nella prossimità del TP-Link Archer C9. In seguito, ho usato la banda 2,4 GHz e ho misurato 83 Mbps, nella stessa stanza a circa 3 metri e 51Mbps a circa 10 metri.

Successivamente, ho abbinato il router a un disco rigido esterno tramite la porta USB 3.0 e ho misurato le sue capacità NAS. Così, ho misurato un massimo di 33MBps per la scrittura e fino a 46 Mbps per la lettura.

tenda

Sì, la velocità usando la banda da 2,4 GHz è un po’ sul lato basso e avrebbe potuto essere migliore. Eppure, se si considera al prezzo e alle prestazioni davvero buone quando si usa la banda da 5 GHz, ci si rende conto che l’AC15 è in realtà un router davvero capace.

La Configurazione

Per configurare il router, è possibile utilizzare il PC o un app per i telefoni che usano l’Android o l’iOS. Sul PC è sufficiente inserire l’indirizzo IP del router Tenda, 192.168.0.1, e poi, basta seguire la procedura guidata, che consente di configurare il nome utente e la password, così come il tipo di connessione (PPPoE, IP dinamico, IP statico o DHCP).

L’applicazione è altrettanto semplice da usare, si collega il telefono alla connessione WiFi e semplicemente seguire alcuni passi facili. La pagina principale dispone di un menu a sinistra: lo Stato di Internet, le Impostazioni di Internet, le Impostazioni Wireless, le Rete Ospite (Guest Networks), la Smart Power, l’applicazione USB, la VPN, le Impostazioni Avanzate e Impostazioni del Sistema.

tenda

Lo Stato di Internet mostra se si il router è connesso a Internet e mostra tutti i dispositivi collegati. Qui è anche possibile inserire in una lista nera qualsiasi dispositivo non desiderato.
Le impostazioni di Internet consentono di impostare il tipo di connessione, che può essere DHCP, IP statico/dinamico o PPOE. Le impostazioni Wireless offrono una serie di scelte che comprendono il nome di WiFi e la password, il Programma Wi-Fi, il Ripetitore Wireless, il Canale e la Larghezza di Banda, il Condizionamento del Segnale (la potenza di trasmissione può essere alta, media o bassa) e la WPS (che è piuttosto semplice, è possibile abilitarla o disabilitarla).

La Rete Ospite vi dà la possibilità di abilitare o disabilitare esso, è possibile impostare il nome della banda 2,4 GHz e 5 GHz e anche la password di rete ospite (uno per entrambe le bande). Purtroppo, non ho trovato le impostazioni di isolamento per i client wireless. La caratteristica Smart Power è piuttosto interessante. Ciò che fa è quello di creare una pianificazione (il default è da mezzanotte alle 7:00), in modo che il router resta attivo solo se la trasmissione dei dati è più di 3 KBps. Questo, ovviamente, aiuta a risparmiare sulla bolletta elettrica.

tenda

L’applicazione USB ha tre opzioni, una per la Condivisione dei File (è possibile accedere ai dati tramite FTP, SMB o LAN), una per il DLNA e l’ultima è per il Servizio Stampante. Successivamente, il VPN ha due opzioni, il server PPTP e il client PPTP / L2TP (per entrambi, ci sono solo due opzioni, attivare o disattivare).

Le Impostazioni Avanzate presentano il Filtro Famiglia (l’accesso a Internet utilizzando una pianificazione e le opzioni whitelist), il Controllo della Larghezza di Banda, il SMART LED, la TENDA Cloud (gestire a distanza il router usando questa applicazione), il Web Remoto, il DDNS (le opzioni per provider di servizi sono DynDNS , 3322.org e no-ip.com), il Server Virtuale, il UPnP e l’IPTV. Le Impostazioni di Sistema hanno le seguenti opzioni: lo Stato del Sistema, la Password del Login, le impostazioni IP LAN, le impostazioni WAN, il Reboot, l’Aggiornamento Firmware, il Backup/Ripristino, il Reset, il Registro del Sistema, la Manutenzione e l’Impostazione Temporale.

tenda

In generale, è chiaro che l’interfaccia utente è stata progettata dando priorità la facilità d’uso. Le impostazioni sono chiare e facile da trovare, ma come la maggior parte dei router rilasciati ultimamente, il design è minimalista e alcune caratteristiche sono dimenticate.
Curiosità: Se vi piace di configurare completamente il router, il TENDA AC15 è compatibile con il firmware Tomato.

È ovvio che TENDA ha tagliato alcuni angoli sul AC15 AC1900, il design non è il più bello, non c’è un USB 2.0 e la banda a 2,4 GHz non è la più forte, ma ha una performance solida sulla banda a 5 GHz, è dotato di una porta USB 3.0, un’interfaccia utente con un sacco di funzionalità e non dimentichiamo, questo è un router AC1900 con un prezzo inferiore a quello che la concorrenza ha da offrire. Quindi, se volete uno router affidabile AC1900, senza spendere troppo, allora il TENDA AC15 è la scelta migliore.

amazon

Articoli Simili

  • 8/10
    Il Design - 8.0/10
  • 8.6/10
    Il Segnale WiFi - 8.6/10
  • 9/10
    L'Accessibilità - 9.0/10
  • 8.4/10
    La Configurabilità - 8.4/10
  • 7.8/10
    Le Caratteristiche - 7.8/10
8.4/10

0 thoughts on “Recensione TENDA AC15 AC1900: Il router AC1900 più economico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *