Recensione Caricabatterie UGREEN GaN X 100W (3C1A)

L’UGREEN GaN X 3C1A è stato introdotto sul mercato per mostrare i progressi che il produttore è riuscito a realizzare nell’ultimo anno e sì, il dispositivo può essere considerato la seconda generazione di serie di caricabatterie portatili GaN, con alcune modifiche rispetto al caricabatterie UGREEN da 65 W. Alcuni sono solo superficiali poiché il caricabatterie da 100 W è effettivamente leggermente più grande e c’è una finitura opaca diversa, ma il nuovo UGreen offre una maggiore potenza in uscita e sembra venire con quello che il produttore chiama semiconduttore GaN di terza generazione.

ugreen-gan-x

VEDI PRODOTTO SU:quntis

amazon

Mi sono abituato ad essere scettico di tali termini di marketing, soprattutto dopo aver letto del GaN 2 che apparentemente viene utilizzato sul caricabatterie da 100 W di Baseus (è sempre la stessa tecnologia). Nel caso di UGREEN, anche la tecnologia GaN è la stessa di prima, ma è utilizzata in modo più efficiente in quanto offre un’uscita maggiore di 100 W (il semiconduttore di terza generazione si riferisce alla tecnologia GaN stessa). Questo non dovrebbe essere preso con leggerezza perché c’è un enorme guadagno dal silicone utilizzato in precedenza.

In effetti, i caricabatterie sono più compatti, più efficienti dal punto di vista energetico e hanno una potenza di uscita molto più elevata. Ed è interessante vedere che, in modo simile al caricabatterie Baseus 100W, UGREEN GaN X è incredibilmente compatto, misura solo 6,9 x 6,9 x 3,3 cm, mentre, allo stesso tempo, sfoggia quattro porte USB . Questo lo allontana un po’ dai suoi concorrenti e rende il caricabatterie da 100 W un’opzione interessante se si desidera caricare più dispositivi un po’ impegnativi contemporaneamente.

ugreen-gan-x-100w

Non vorrei davvero sperare di usare questo caricabatterie con un laptop da gioco, ma un MacBook può sicuramente essere tenuto in vita (e altro) con 100 W. Il caricatore UGREEN GaN X è realizzato in plastica e i lati sono ricoperti da una finitura grigio opaco, mentre il telaio è nero opaco. A differenza di altri caricabatterie, non c’è una luce a LED per farti sapere che c’è corrente che scorre e suppongo di poter vedere un lato positivo, che non infastidirà durante la notte. Ci sono tre porte USB-C e non sono identiche. C1 e C2 possono raggiungere indipendentemente fino a 100 W se un singolo dispositivo è collegato al caricabatterie (PD3.0 / PD2.0 / PPS e QC4+), ma la porta C3 è limitata a 22,5 W (supporta QC3.0 / FCP/ SCP), la stessa della quarta porta, quella USB tipo A (che supporta QC3.0/QC2.0/SCP/FCP/AFC/Apple 5V2.4A e BC1.2). Ovviamente, 100 W è la potenza massima globale, quindi, se colleghi più dispositivi contemporaneamente, la potenza verrà divisa tra loro.

Quindi, la maggior parte degli ultrabook può essere facilmente usata con il caricabatterie rapido UGREEN GaN X e, come previsto, anche il modello MacBook Pro da 14 pollici (2021) può essere mantenuto in vita considerando che viene fornito con un mattone nativo da 96 W. Quello di 16 pollici è un po’ più complicato poiché viene fornito con un alimentatore da 140 W, ma l’UGREEN GaN X dovrebbe comunque essere in grado di caricare la batteria, anche se un po’ più lentamente.

ugreen-gan-x-100w

E, se non stai utilizzando app particolarmente impegnative, il caricabatterie da 100 W sarà sufficiente per mantenere il livello della batteria costante (e persino in aumento). L’uscita di potenza pubblicizzata per il caricabatterie rapido UGREEN GaN X è 5V/3A 9V/3A 12V/3A 15V/3A 20V/5A 100W per le prime due porte USB-C e 5V/3A 9V/2,5A 12V/1,88A 22,5W per USB-C3. La porta USB-A ha una potenza in uscita di 4,5V/5A 5V/4,5A 5V/3A 9V/2A 12V/1,5A 22,5W. Per testare le prestazioni del caricabatterie rapido UGREEN GaN 100W, ho deciso di confrontarlo con alcuni caricabatterie collaudati e sì, quelli di Apple rimangono ancora alcuni dei dispositivi più ben realizzati del settore, quindi ho deciso di utilizzare il caricabatterie in dotazione con un MacBook Pro da 13 pollici del 2017.

L’idea è di mantenere i valori il più vicino possibile all’output fornito dai caricabatterie originali, quindi, per prima cosa, ho verificato quanto bene si comportava il caricabatterie Apple quando è collegato al MacBook. La potenza in uscita era di circa 38-39 W, la tensione era di 20,28 V e l’amperaggio oscillava leggermente tra 1,82 A e 1,96 A.

ugreen-gan-x
Caricabatterie Apple + Cavo Apple + MacBook Pro 13-inch

Ho eseguito lo stesso test utilizzando il cavo Apple originale che era collegato alla porta USB-C1 del caricabatterie UGREEN. La potenza in uscita è stata inferiore, raggiungendo solo 36 W (che è rimasta stabile a questo valore) e la tensione è stata abbastanza stabile a 19,9 V – l’amperaggio non ha oscillato molto spostandosi tra 1,83 A e 1,85 A, il che è eccellente.

ugreen-gan-x
Cavo Apple+ UGREEN GaN 100W + MacBook Pro.

Successivamente, ho collegato il caricabatterie Apple a un iPhone 12 utilizzando il cavo originale e la potenza in uscita era, in media, di 16 W (un po’ fluttuante), la tensione era costante a 8,93 V e l’amperaggio è passato da 1,20 A a 1,77 A.

ugreen-gan-x
Caricabatterie Apple + Cavo Apple + iPhone 12

Tornando al caricatore UGREEN, ho continuato ad utilizzare la porta USB-C1 e, quando collegato all’iPhone, la potenza erogata è stata, in media, di 18W, inoltre la tensione non è passata da 9,08V, mentre l’amperaggio è passato da 1,82A a 2.32A.

ugreen-gan-x
Caricabatterie UGREEN + Cavo Apple + iPhone 12

Nella fase successiva, ho collegato il MacBook Pro alla porta USB-C3 dell’UGREEN GaN X e, come previsto, la potenza massima in uscita è stata di 20,9 W; la tensione era abbastanza costante a 15V e l’amperaggio è rimasto sorprendentemente costante a 1.393-1.394A.

ugreen-gan-x
Cavo Apple + UGREEN GaN 100W (porta USB-C3) + MacBook Pro.

Volevo anche controllare le prestazioni della porta USB-A, ma avevo un misuratore con un limite di 5 V e, dopo aver provato a utilizzare il multimetro USB-C con un cavo che lo avevo da un paio di cuffie, la potenza in uscita è diventata davvero strana (come 0,1 W o qualcosa del genere) che rafforza l’idea che anche i cavi sono importanti, quasi quanto il caricabatterie stesso. E, sfortunatamente, non ne ricevi uno nel pacchetto, quindi assicurati di sceglierne uno adatto. Infine, ho deciso di collegare tre dispositivi contemporaneamente, il MacBook Pro, l’iPhone e un paio di cuffie Sony, che supportano tutti una qualche forma di ricarica rapida e, dopo aver raggiunto quasi 100 W in uscita, ho potuto vedere come fosse il wattaggio leggermente tagliato in tempo reale.

Una cosa che non mi piaceva era che ogni volta che collegavo o disconnettevo un dispositivo, il caricabatterie si disconnetteva e ricollegava tutti i dispositivi rimanenti. Questo viene fatto per calcolare la potenza e l’ho visto anche sull’Huwder A1903. So che alcuni di voi potrebbero chiedersi se il caricabatterie si surriscalda e sì, il caricabatterie tradizionale di solito si riscalda in modo fastidioso, ma la tecnologia GaN dovrebbe impedire che accada. Certo, il caricabatterie può scaldarsi leggermente (soprattutto quando si spingono 100 W), ma, se si surriscalda, qualcosa potrebbe non andare bene e dovresti restituirlo poiché molto probabilmente è difettoso.

Caricabatterie UGREEN GaN X -
  • 7.8/10
    Il Design - 7.8/10
  • 9/10
    La Facilità d'Uso - 9/10
  • 9/10
    Le Caratteristiche - 9/10
  • 7.5/10
    Le Prestazioni - 7.5/10
  • 7.5/10
    L'Accessibilità - 7.5/10
8.2/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Leave a Reply

Your email address will not be published.