Recensione EnGenius ECW220S Punto di Accesso WiFi 6 AirGuard

EnGenius ECW220S fa parte dei nuovi punti di accesso di sicurezza che utilizzano l’intero spettro di funzionalità di AirGuard e, come suggerisce il nome, è una versione potenziata dell’ECW220 che abbiamo testato quasi un anno fa. L’ECW220S sembra identico all’esterno all’ECW220 e condivide anche l’architettura interna e i suoi componenti. Ma viene fornito con una radio dedicata per la scansione continua degli ambienti dell’AP e con un’antenna Bluetooth per rilevare altri dispositivi Bluetooth. Ci sono essenzialmente due elementi principali che sono al centro dell’ECW220S: l’esperienza di amministrazione di sistema migliorata e la migliore sicurezza wireless. Ed entrambi si collegano con le suddette aggiunte hardware.

engenius-ecw220s

VEDI PRODOTTO SU: engenius

Esiste un sistema di rilevamento in tempo reale per il comportamento del cliente e del punto di accesso, il che significa che gli amministratori di sistema troveranno più facile risolvere eventuali problemi in remoto. E c’è la scansione per dispositivi potenzialmente dannosi (include Rogue AP e dispositivi di disturbo RF). La maggior parte di queste funzionalità sono disponibili anche sull’ECW220 e sull’ECW230, ma non quelle correlate alle radio di scansione, motivo per cui EnGenius ha rilasciato una nuova serie di AP. Oltre a questo, tutte le fantastiche funzionalità WiFi 6 che abbiamo visto su EnGenius ECW220 sono ancora qui e la piattaforma Cloud rimane disponibile, quindi diamo un’occhiata all’ECW220S per vedere se le nuove funzionalità valgono la pena e se hanno un impatto sulle prestazioni della rete.

Il Design e la Qualità Costruttiva

Mi è piaciuto il design dell’ECW220 e dell’ECW230, quindi tutto rimane vero anche per l’ECW220S. È un access point WiFi 6 molto compatto, nonostante il suo potente hardware. E misura 16.0 x 16.0 x 3.3cm, quindi il suo profilo sottile lo aiuterà a fondersi facilmente con il soffitto. Ci sono staffe di montaggio all’interno della confezione per aiutarti a fissare EnGenius ECW220S al soffitto, il che è fantastico.

engenius-ecw220s
A sinistra: ECW230. A destra: ECW220S.

Ubiquiti ha dato l’impressione che il punto di accesso wireless dovrebbe funzionare a una temperatura più alta e non preoccuparsene, ma è così anche per EnGenius ECW220S? L’ECW220 si è scaldato un po’ nella parte inferiore, poiché la sezione metallica viene utilizzata per estrarre il calore dai componenti interni, quindi sospettavo che lo stesso accada anche con l’ECW220S. Dato che ora ho una termocamera, ho deciso di controllare quanto si riscalda effettivamente la custodia e, come puoi vedere, ci sono alcuni punti in cui la temperatura diventa un po’ più alta. Questo causerà qualche limitazione? Non sembra che sarà così poiché non è successo nemmeno con l’ECW220, né con l’ECW230.

engenius-ecw220s

La parte superiore rimane in plastica ed è ricoperta da una finitura bianca opaca, mentre la parte inferiore è in lega metallica sagomata per consentire l’ingresso della staffa di montaggio e per il cavo Ethernet e/o di alimentazione verso la sezione dedicata. Anche quest’area è identica a quella dell’ECW220, quindi, se ti aspettavi una porta 2,5GbE, beh, è ??ancora disponibile solo una porta LAN da 1Gbps.
Oltre alla porta LAN, c’è un pulsante Reset e l’alimentatore DC 12V – nessun altro cavo nella confezione, quindi dovrai almeno acquistare un cavo Ethernet separato. Nella parte superiore, è presente la stessa serie minima di LED che mostrano lo stato della connessione Power (diventa arancione fisso una volta che il dispositivo è accoppiato al Cloud), il LED LAN (lampeggia in blu durante la trasmissione dei dati), 2.4GHz e i LED a 5GHz: tutti i LED lampeggeranno durante l’aggiornamento del firmware.

L’Hardware Interno

Non è così difficile aprire la custodia dell’ECW220S (a differenza del router consumer che sembra protetto come l’oro) e tutto ciò che dovevo fare è rimuovere le quattro viti dalla parte inferiore dell’EnGenius ECW220S. Successivamente, potrei rimuovere facilmente il coperchio superiore, ma fai attenzione perché noterai immediatamente qualcosa di nuovo, ci sono due antenne che non erano sull’ECW220. Questa parte del PCB non ha componenti che ci interessano, quindi ho dovuto controllare l’altro lato.

engenius-ecw220s

C’erano due viti che dovevano essere rimosse per capovolgere la scheda e puoi anche scollegare le antenne. In questo modo verrà mostrato il primo componente principale, i 128 MB di memoria flash di MXIC (X205107 MX30UF1G18AC-XKI). Poi, dopo aver rimosso le cover metalliche, ho potuto identificare anche lo stesso Qualcomm IPQ6010 quad-core 1GHz che ho visto sull’ECW220, ma la RAM era di marca diversa, seppur della stessa quantità: 512MB da Samsung (2x SEC 134 K4B4G16) invece di Nanya. C’è anche un controller LAN a doppia porta Qualcomm QCA8072, un BUS a doppia alimentazione WT774 OAK G4 C627 a 4 bit e un IC MPSM44 MP549G.

Inoltre, EnGenius ECW220S utilizza un Qualcomm Atheros IPQ8072A (QCN5021) 802.11b/g/n/ax 2×2:2 per la banda radio a 2,4 GHz e un chip IPQ8072A (QCN5052) (802.11a/n/ac/ax 2×2:2) per la radio 5GHz. Devo anche menzionare il chip Qualcomm QCA9889 PK11148L (con un IC NSK 40TAC) per la radio di scansione e un MCU wireless CC2640 R2F (insieme a un IC NSK 24TAC) per il Bluetooth.

Le Caratteristiche

Questa sezione si concentra principalmente sulle funzionalità fornite con lo standard WiFi 6 per migliorare le prestazioni wireless e non sulle funzionalità di sicurezza o software (ne parlerò in sezioni separate).

engenius-ecw220s

Come previsto, OFDMA viene utilizzato con EnGenius ECW220S per migliorare il trasferimento dei dati con i clienti: la larghezza di banda del canale è suddivisa in più unità di risorse allocate ai clienti, quindi la larghezza di banda viene utilizzata in modo molto più efficiente rispetto a prima, con WiFi 5 standard. Il Beamforming è anche una caratteristica obbligatoria per focalizzare il segnale verso i clienti compatibili e non trasmetterlo ovunque. È supportato anche MU-MIMO, quindi c’è la possibilità di servire più clienti contemporaneamente se hanno un adattatore WiFi compatibile (e la maggior parte no). Ciò che è interessante, anche se non sorprende, è che esiste il supporto per la creazione di una rete mesh utilizzando più punti di accesso wireless.

Ciò significa che oltre a interconnettere più AP EnGenius sotto un’unica rete, consentendo un’esperienza di roaming senza interruzioni (con supporto 802.11r/k) tra i nodi, c’è anche il mezzo per spingere ulteriormente il segnale WiFi verso aree difficili da coprire. Certamente, gli access point possono essere già sotto la stessa rete grazie alla piattaforma Cloud, ma le capacità mesh sono comunque un’aggiunta gradita.

Il Test Wireless (5GHz)

Mi chiedevo se queste nuove aggiunte alla serie ECW avrebbero un impatto sulle prestazioni wireless dell’access point, ma non sembra essere il caso, quindi penso che il lavoro pesante sia fatto a livello di Cloud e forse ci sarebbe un impatto più evidente quando i dispositivi cliente inizieranno a sommarsi. Ovviamente non ho i mezzi per verificare come si comporta l’EnGenius ECW220S con oltre 100 dispositivi client e, al momento, eseguirò la solita serie di test come ho fatto con altri access point (come il WAX650S e l’ECW230).

engenius-ecw220s

Quindi, ho collegato l’EnGenius ECW220S a un dispositivo server tramite uno switch PoE Ethernet (ECS1008P) che era a sua volta collegato a un router Asus. Successivamente, ho preso il primo dispositivo cliente che supporta lo standard WiFi 6 (AX200) e l’ho collegato alla rete 5GHz (80MHz). In questo modo, il throughput in upstream a 1.5 metri è stato in media di 768 Mbps (-42 dB) e di 148 Mbps (-75 dB) a 14 metri. È stato interessante vedere che le prestazioni sono migliori dell’ECW220 a 5 metri (569 Mbps contro 337 Mbps dell’ECW220) e, ovviamente, c’è una ragione.

Ho testato l’ECW220 in una posizione diversa e ho avuto meno interferenze con l’ECW220S a 5 metri, mentre tutte le altre aree hanno imitato le posizioni di test iniziali con maggiore fedeltà. Vale la pena notare che quando il segnale ha raggiunto -86dB (da qualche parte vicino a 22 metri), la velocità è scesa a 18,7Mbps – ancora utilizzabile, ma solo a malapena. In downstream, le prestazioni erano molto simili a quelle dell’ECW220, con una media di 458 Mbps a 1.5 metri e 93,4 Mbps a 14 metri. Il dispositivo cliente successivo utilizzava lo standard WiFi 5 (dotato di un adattatore Intel 8265) e ancora una volta era connesso alla rete 5GHz (80MHz).

engenius-ecw220s

In questo modo, ho visto una media di 557 Mbps a 1.5 metri (-44 dB), 307 Mbps a 5 metri (-53 – di nuovo, una prestazione migliore rispetto all’ECW220) e 112 Mbps a 14 metri. Il throughput è diventato inutilizzabile quando il segnale ha raggiunto -88dB, quando era in media di 7,7Mbps. In downstream, ho visto una media di 345 Mbps a 1.5 metri e una media di 55,6 Mbps a 14 metri. Infine, ho preso un cellulare (Pixel 2 XL – WiFi 5) ed ho eseguito gli stessi test: in questo modo, a monte, ho ottenuto una media di 293Mbps a 1.5 metri e 59,8Mbps a 10 metri – a 14 metri, è diventato inutilizzabile ( 2,8Mbps, -87 dB).

Il Test Wireless (2.4GHz)

Come vedrai, il dispositivo client AX200 ha mostrato un throughput leggermente inferiore a 1.5 metri, ma le prestazioni complessive sono rimaste praticamente in linea con quelle che abbiamo visto su EnGenius ECW220. Detto questo, mentre il dispositivo cliente Intel AX200 era collegato all’EnGenius ECW220S (rete a 2,4GHz), ho visto una media di 267Mbps a 1.5 metri (in upstream) e 54,1Mbps a 14 metri. In downstream, a 1.5 metri, ho misurato una media di 189Mbps e una media di 40,1Mbps a 14 metri.

engenius-ecw220s

Vale la pena ricordare che, a circa 20-22 metri, il segnale era in media -73dB e il throughput era a malapena utilizzabile (13,1Mbps in up e 2,2Mbps in downstream). Passando al cliente Intel 8265 WiFi 5, ho ottenuto una media di 155Mbps a 1.5 metri (in upstream) e una media di 63,6Mbps a 14 metri. In downstream, ho visto una media di 146Mbps a 1.5 metri e 30,1Mbps a 14 metri. È interessante notare che, anche se la potenza del segnale era la stessa dell’Intel AX200 (-73dB), il throughput era completamente diverso: 36,1Mbps in upstream a circa 22 metri e 15,2Mbps in downstream. Ancora molto utilizzabile. Il cliente smartphone WiFi 6 era abbastanza decente, anche se niente di impressionante.

engenius-ecw220s

In upstream, a 1.5 metri, ho visto una media di 79,9Mbps e a 14 metri è sceso a 18,3Mbps (non è andato oltre). In downstream, era 85,2Mbps a 1.5 metri e 11,6Mbps a 14 metri.

La Configurazione e il Software

Poiché l’intero processo di installazione è praticamente identico all’ECW220, sappi che esiste una GUI autonoma che non offre molto in termini di funzionalità, ma funzionerà comunque e si collegherà ai dispositivi clienti. Non consiglierei di acquistare l’ECW220S a meno che non si preveda di utilizzare la piattaforma Cloud, poiché, diversamente, il prezzo non sarà giustificato. Anche il processo di abbinamento al Cloud è identico all’ECW220 e all’ECW230, quindi puoi utilizzare l’app (e scansionare il codice QR) o semplicemente inserire manualmente il numero di serie per registrare il dispositivo (Organizzazione > Inventario e Licenze).

engenius-ecw220s

Quindi, assegna semplicemente il dispositivo a una rete. Dobbiamo anche parlare della licenza che dovrai assegnare all’ECW220S appena aggiunto e sì, ottieni 1 anno di licenza Pro gratuitamente. L’interfaccia della piattaforma Cloud non sembra essere cambiata rispetto a quando ho testato gli altri access point wireless, quindi puoi leggere un’immersione più approfondita quando ho controllato l’ECW220 e l’ECW230. E, per ora, vediamo cosa c’è di nuovo con EnGenius ECW220S.

Cosa c’è di nuovo?

Innanzitutto tieni presente che la maggior parte delle funzionalità di sicurezza sono disponibili solo con la licenza Pro (ad esempio, le attività di rete sotto lo strumento Diag rimarranno disponibili solo per un minuto alla volta sulla licenza di base). Detto questo, ci sono alcuni elementi nuovi.

1. La Diagnostica

Il primo è lo strumento Diag che apparirà accanto al punto di accesso quando ci passi sopra con il mouse. Cliccaci sopra e verrai indirizzato a una finestra dedicata che sarà divisa in tre schede: Network Activities, Spectrum e Live Clients. Le attività di rete (network Activities) mostreranno l’attività in tempo reale del punto di accesso, inclusa la CPU, la memoria, il throughput e l’utilizzo del canale. Quindi, puoi vedere un ping continuo verso alcuni dei principali siti Web e c’è anche una rappresentazione Traceroute molto interessante. Puoi vedere il numero di hop (inclusi IP e latenza) per i suddetti siti Web (puoi anche controllare il tuo). Infine, c’è l’utilizzo del canale che esegue la scansione di tutti i canali disponibili e ti consente di sapere quanto viene utilizzato.

engenius-ecw220s

Come puoi vedere, quasi nessuno utilizza la larghezza di banda del canale 80MHz nella mia zona, semplicemente affollando quella da 20MHz sia per le bande da 2,4 GHz che da 5 GHz. La scheda Spettro mostrerà essenzialmente la quantità di interferenza che puoi ottenere su ciascun canale, incluso il segnale Bluetooth. La sezione Live Clients è molto veloce perché nel momento in cui ho collegato un telefono, è apparso nell’elenco instantamente. Tutti questi strumenti sono incredibilmente utili per gli amministratori di sistema per rilevare se i clienti sono effettivamente connessi, quando ea quale canale sono connessi. Inoltre, aiuta a vedere cosa sta succedendo in tempo reale, comprese le interferenze, e aiuterà a risolvere eventuali problemi da remoto, senza doversi recare costantemente sul posto.

2. L’AirGuard

La seconda caratteristica è la suite di strumenti di sicurezza AirGuard che include le Regole, gli SSID Rogue, Altri SSID, Evil Twins, Attacchi dannosi e RJ Jamming. In Regole, puoi aggiungere AP specifici al blocco o alla whitelist e quindi puoi visualizzare gli SSID Rogue nella sezione successiva. Le informazioni sull’SSD Rogue ti daranno una buona idea di dove si trova il dispositivo poiché molto probabilmente può essere rilevato da più AP, ognuno dei quali mostra la potenza del segnale dell Rogue AP. Inoltre, EnGenius ECW220S mostrerà tutti gli altri SSID nelle vicinanze, uno strumento che ho visto anche su altri AP (come Ubiquiti UAP-AC-PRO) e mostrerà anche un elenco di tutti i dispositivi che possono eseguire un attacco Evil Twins.

engenius-ecw220s

La cosa interessante è che l’EnGenius ECW220S è abbastanza bravo a rilevare la tecnica di imitazione AP che non solo copia il nome SSID, ma anche l’indirizzo MAC, rendendo molto più difficile distinguere i punti di accesso originali nella rete. Le ultime due sezioni mostrano tutti gli attacchi dannosi (attacchi DoS) che sono stati condotti e, in RJ Jamming, è possibile vedere se l’ECW220S ha rilevato qualsiasi tipo di disturbo nelle vicinanze dell’AP.

La Conclusione

L’intera ragione d’esistenza dell’EnGenius ECW220S ruota attorno all’antenna Bluetooth e alla radio aggiuntiva dedicata sia alla scansione dell’area per dispositivi potenzialmente dannosi che per avere un’idea migliore di come la rete può essere migliorata. Ed è sicuramente un passo avanti rispetto all’ECW220 anche se ha così tanti elementi in comune con l’ECW220S. È molto più facile per gli amministratori di sistema risolvere eventuali problemi che potrebbero sorgere senza dover accedere al sito. Ed EnGenius ha fatto davvero un ottimo lavoro nell’usare l’hardware aggiuntivo per rilevare AP non autorizzati e altri tipi di pratiche intrusive che possono danneggiare seriamente le prestazioni della rete, oltre a esporre dati sensibili. Quindi, secondo me, la S alla fine del nome è molto giustificata poiché EnGenius ECW220S non può davvero essere considerato parte di una generazione completamente nuova di AP, ma, allo stesso tempo, ha abbastanza miglioramenti per giustificare il suo posto accanto agli altri punti di accesso ECW.

EnGenius ECW220S -
  • 9.2/10
    Il Design - 9.2/10
  • 8/10
    La Facilità d'Uso - 8/10
  • 9.4/10
    La Configurabilità - 9.4/10
  • 8/10
    Le Prestazioni Wireless - 8/10
  • 7/10
    L'Accessibilità - 7/10
8.3/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

0 thoughts on “Recensione EnGenius ECW220S Punto di Accesso WiFi 6 AirGuard

Leave a Reply

Your email address will not be published.