Recensione Incisore Laser Longer RAY5

Il Longer RAY5 è un incisore laser compatto progettato per soddisfare gli hobbisti e il pubblico degli appassionati ‘fai da te’. E sembra che il Longer RAY5 sia anche il primo incisore laser dotato di touch screen integrato. Come previsto, non è proprio adatto per scopi di produzione e ciò è dovuto principalmente all’hardware utilizzato che non è realmente costruito per sopravvivere a sollecitazioni e condizioni industriali (viene anche smontato e deve funzionare all’aperto a causa di fumi e potenziale pericolo d’incendio). Detto questo, il Longer Ray5 ha alcuni elementi di design che di solito si trovano su incisori laser fai-da-te più costosi. C’è il suddetto touch screen integrato che ti consente di controllare facilmente il processo di incisione senza fare affidamento su un dispositivo separato (puoi anche regolare i valori dopo aver preparato il modello).

longer-ray5

VEDI PRODOTTO SU:

longer
Usa codice RAY5$10OFF per aver 10% di sconto (valido tra 21.3.2022 – 10.4.2022).

Poi, c’è la scheda madre a 32 bit (che opera a 240 MHz), le protezioni di sicurezza (sì, il laser può essere molto dannoso se non gestito correttamente) e Longer dice che il dispositivo è abbastanza veloce, raggiungendo fino a 6.000 mm/min, che è sorprendentemente buono per il prezzo. Oltre alla protezione per gli occhi (occhiali da vista), le precauzioni di sicurezza includono la protezione offline, la protezione termica e del movimento, e c’è anche un pulsante di arresto di emergenza. Longer progetta da tempo stampanti 3D economiche e ho testato la LK5 Pro qualche tempo fa che offriva un buon rapporto qualità-prezzo, quindi mettiamo alla prova anche l’incisore laser Longer RAY5 e vediamo come funziona.

Il Design e la Qualità Costruttiva

Nonostante si chiami RAY5, questo è in realtà il primo incisore laser sviluppato da Longer, ma questi dispositivi non sono nuovi, quindi il design era già lì in attesa di essere migliorato. E c’è una strana, ma in qualche modo naturale, relazione tra le stampanti 3D e questi incisori laser compatti perché al centro hanno alcuni elementi comuni. Il laser viaggia lungo due assi (anziché tre per le stampanti 3D) per eseguire l’incisione, in modo simile a come si muove l’estrusore con le stampanti. Detto questo, il Longer RAY5 è quasi completamente smontato fuori dalla scatola, ma dubito che spaventerà gli appassionati di fai-da-te, soprattutto perché non è così difficile mettere insieme tutto.

longer-ray5

So di aver chiamato RAY5 compatto, ma il telaio è in realtà abbastanza grande, misura 61,0 x 67,0 X 20,0 cm e l’area di lavoro è di 40,0 X 40,0 cm. Quindi dovresti essere in grado di incidere alcuni pezzi più grandi. La cornice è in metallo, proprio come praticamente tutti gli altri pezzi, compresa la teca e ho notato che ci sono le misure stampate sui due pezzi principali della cornice per facilitare l’incisione precisa di varie superfici.
Il modulo laser viene fissato al telaio dell’asse X e si muove in due direzioni (asse X e Y) con l’aiuto di una coppia di motori. Il telaio è abbastanza robusto da limitare la quantità di vibrazioni causate dal movimento, che in realtà è sorprendentemente fluido.

Uno degli aspetti più interessanti del Longer RAY5 è la scatola di controllo che ha un display touch-screen integrato e consente all’utente di controllare il processo di incisione senza dover estrarre la scheda SD e apportare modifiche. Inoltre, il Longer RAY5 può connettersi in modalità wireless al computer, quindi non è necessario fare affidamento su una connessione cablata. E infatti, il produttore ha aggiunto un cavo USB all’interno della confezione nel caso in cui vuoi usare la connessione cablata. Quindi, ci sono molte opzioni in termini di connettività. Il laser stesso utilizza la tecnologia a diodi con lunghezza d’onda compresa tra 450 e 460 Nm ed è di tipo a fuoco fisso, con una gamma focale di 30 mm.

longer-ray5

 

La potenza di cui ha bisogno è 12V, 3A, mentre l’uscita ottica varia da 5W a 5,5W. Se ciò non bastasse, hai la possibilità di aggiornarlo a un modello più potente da 8W o 10W (e sì, Longer avrà presto un modulo da 10W migliore disponibile).
Devo anche menzionare che il power brick ha un’uscita massima di 12V – 5A, ma ciò non ha alcun impatto sull’uscita laser stessa. L’uscita è inferiore per motivi di efficienza ed è una buona notizia che i circuiti interni siano costruiti per mantenere il consumo energetico il più basso possibile.

Mettere Tutto Insieme

Come ho già detto, il processo di installazione è abbastanza facile se segui le istruzioni. La prima cosa che devi fare è estrarre i quattro telai dalla scatola e allinearli correttamente su un’ampia superficie piana. Poi, devi avvicinare a te la cornice con il logo Longer, la cornice con il pomello già attaccato a sinistra, l’altra cornice segnata a destra e l’ultima cornice in ‘alto’ (più lontano da te). Quindi, prendi la piccola busta di plastica che contiene le scanalature angolari all’interno, insieme alle viti e inserisci le scanalature angolari nei telai per formare un angolo perfetto di 90 gradi.

longer-ray5

Successivamente, devi prendere le viti M5x25 che erano nella stessa busta delle scanalature angolari e inserirle nelle cornici utilizzando il foro circolare (utilizzare le chiavi fornite nella confezione).

longer-ray5

Fatto ciò, prendi il telaio dell’asse X dalla confezione e ho notato che le istruzioni qui diventano un po’ confuse, ma l’idea è semplice. Devi far scorrere il gruppo dell’asse X in posizione, mettendo il telaio tra le tre ruote. Noterai che l’asse X verrà fermato dal dado già installato sul telaio sinistro.

longer-ray5

Nel passaggio successivo, identifica la custodia ‘Step 3’ che contiene le rondelle M7 ed estrai anche i tre piedini metallici, oltre al display (che fungerà da quarto piedino) dalla scatola. Poi, devi utilizzare due viti M5x16 per ogni piedino e avvitarle semplicemente negli appositi fori – una vite dovrebbe entrare nelle scanalature angolari aggiunte in precedenza. Per quanto riguarda il gruppo display, devi utilizzare una vite M5x8 (l’unica) e una vite M5x16 e avvitarla alla cornice frontale, da sinistra.

longer-ray5

Infine, devi utilizzare la vite rimanente e la colonna di isolamento in nylon per limitare il movimento dell’asse X verso il display. Al passaggio 4, è il momento di installare la cinghia di distribuzione, quindi assicurati di prendere il sacchetto di plastica corrispondente dalla confezione. Conterrà quattro viti M5x6 e quattro viti trapezoidali. Posizionare la cinghia di distribuzione con il dente rivolto verso il basso all’interno del canale del telaio dal lato destro e assicurarsi che passi sotto le due ruote, ma sopra la ruota dentata.

longer-ray5

Noterai che ci sono due piccoli fori scavati nei piedini che hai installato in precedenza: spingi la cintura verso l’esterno su entrambi i lati.
Poi, devi prendere le viti e fissare una parte della cintura in posizione (assicurarsi di ruotare la vite trapezoidale per posizionarla perpendicolarmente) e, dopo aver stretto la cintura, inserire un altro paio di viti sull’altro lato della cintura. Fai lo stesso per il frame sinistro.

longer-ray5

Nel passaggio successivo, è necessario installare la testina laser, quindi prendi la busta di plastica del passaggio 5 dalla confezione e l’idea qui è quella di utilizzare le due viti a testa zigrinata per fissare il modulo laser in posizione. E poi prendere i due M3x6 e la colonna di isolamento in nylon per regolare l’altezza del modulo dal retro. Longer dice che il laser non dovrebbe essere posizionato troppo in alto, ma in realtà non danno indicazioni aggiuntive.

E questo perché sta a te regolarlo in base allo spessore del materiale che deve essere inciso o addirittura tagliato. Dopodiché, è necessario prendere il cavo collegato al display e inserire il connettore al centro del motore sul lato sinistro e i due connettori all’estremità del cavo, uno nel motore in alto e l’altro nel modulo laser. È piuttosto semplice poiché i connettori non sono identici.

La Calibrazione del Longer RAY5

L’ultimo passaggio prima di iniziare il processo di incisione è la calibrazione. Per farlo correttamente, è necessario prendere il pezzo da incidere e posizionarla sotto la testa del laser. Quindi, prendi la colonna di messa a fuoco (il cilindro metallico) e posizionala tra il pezzo e l’area dedicata all’interno del gruppo del modulo laser.

longer-ray5

Regolare le viti in modo che corrispondano all’altezza corretta, quindi serrarle nuovamente. Questo è tutto, ora è il momento di preparare il modello che verrà inciso. Devo dire che non sono un fan di questo approccio di calibrazione perché, col tempo, le viti saranno meno efficaci e, se è necessario spostarsi costantemente tra schede di varie dimensioni, il meccanismo alla fine si guasterà.

Il Display

Dopo aver collegato il cavo di alimentazione e premuto il pulsante metallico dalla parte superiore della sezione comandi, le ventole dovrebbero iniziare a funzionare (il laser non dovrebbe accendersi) e il display visualizzerà la posizione del modulo laser (asse X, Y e Z ), l’intensità del laser (la S – dovrebbe essere 0 in modalità stand-by) e lo stato della connessione WiFi. Molto più in basso, ci sono quattro schede, la prima si chiama Regolazioni e ti permetterà di aumentare o diminuire l’intensità del laser

longer-ray5

La seconda scheda si chiama Controllo e qui puoi regolare la posizione del laser, impostare la posizione zero (dove il laser sarà predefinito) e puoi anche impostare la Distanza di spostamento (può essere 0.1, 1.0 o 10 mm), così come la velocità di movimento (può essere alta, media o bassa). In Incisione, puoi vedere il contenuto di una scheda SD e iniziare a incidere un modello. Sotto Strumento, puoi vedere il tipo di scheda installata, la versione del firmware e la frequenza della CPU. C’è anche la possibilità di configurare il WiFi e c’è solo il supporto per le bande a 2,4 GHz (ovviamente).

Tieni presente che dopo aver effettuato la connessione WiFi, il RAY5 visualizzerà l’indirizzo IP che ha ricevuto dal tuo router, quindi vai avanti e inseriscilo nel tuo browser. In questo modo, si aprirà l’utilità basata sul Web che sostanzialmente sostituisce i controlli dal display.

longer-ray5

È possibile controllare la posizione del laser, l’intensità della luce, nonché la velocità e la distanza dell’asse. C’è anche la possibilità di inviare dati alla tua scheda SD tramite WiFi e, in Impostazioni, puoi regolare varie opzioni, ma fallo solo se sai cosa stai facendo.

Il Software

Il software che Longer dice che dovresti usare con il RAY5 è il LaserGRBL che può essere scaricato direttamente dal sito ufficiale o semplicemente installandolo dalla chiavetta USB fornita con l’incisore. Ho fatto quest’ultimo e, mentre lo installavo su un computer Windows, ho notato che è molto leggero e ho anche visto che c’è un modo per collegarlo direttamente all’incisore laser. Ho dovuto solo scegliere la porta e il baud rate corretti. E non ha funzionato. Il motivo per cui ciò è accaduto è perché pensavo che avrebbe funzionato solo tramite WiFi, il che non è proprio il caso, ho dovuto utilizzare il cavo USB in dotazione e collegare fisicamente il Longer RAY5 al computer.

longer-ray5

In questo modo, ho aperto la nuova porta e ho ottenuto una connessione riuscita: tieni presente che l’incisore laser si riavvierà quando ciò accade. L’interfaccia utente ti darà la possibilità di regolare la posizione del modulo laser, così come altri parametri che si trovano sul piccolo display. Ma hai la possibilità di aggiungere file e ho cercato rapidamente un modello gratuito disponibile online. Ho trovato questa nave (qui) e ho visto che potevo regolare i parametri.

Questi includono la possibilità di ridimensionare il modello (per adattarlo alla scheda), la luminosità, il contrasto e la clip bianca, oltre alla possibilità di convertire il modello. Facendo clic su Avanti verrà richiamata una piccola finestra in cui è possibile regolare la velocità di incisione, la modalità laser, nonché la dimensione e la posizione dell’immagine. Premi Crea e lascia che il laser faccia il suo lavoro!
Info: Oltre a LaserGRBL, esiste anche una versione di prova di Lightburn.

Le Misure di Sicurezza

Naturalmente, prima di far funzionare il laser, assicurarsi di prendere tutte le precauzioni di sicurezza necessarie. Questi includono indossare gli occhiali forniti nella confezione, ma c’è di più perché è necessario assicurarsi che l’incisore laser non sia posizionato in un’area in cui ci sono riflessi.

longer-ray5

Questo perché la luce può muoversi a varie angolazioni e può raggiungere l’occhio di altre persone in casa. Oltre ai rischi di danni agli occhi, c’è anche la possibilità di danneggiare la pelle, quindi non mettere la mano a diretto contatto con il laser. Ed è l’ideale per tenere il Longer RAY5 all’aperto durante l’incisione. Questo perché questo tipo di incisore laser a design aperto non ventila il fumo, né la polvere che fuoriesce dal modello. Ed è tossico da respirare. Quindi non eseguirlo semplicemente accanto alla tua scrivania; se puoi, posizionalo all’aperto.

Inoltre, Longer ha incluso un sensore di fiamma, quindi, nel caso in cui rilevi un incendio, il laser si interrompe automaticamente e viene emesso un suono per avvisarti del pericolo. Ecco perché è importante avere un estintore a portata di mano quando il Longer RAY5 è in funzione. Non dovresti fare affidamento solo sul sensore per informarti del potenziale rischio di incendio, quindi tieni d’occhio l’incisore laser mentre funziona. Non lasciarlo mai incustodito.

La Performance dell’Incisione

Il Longer RAY5 viene fornito con tre piccolissimi pezzi di legno e sono adatti per alcuni test veloci, quindi ho deciso di usarli per i modelli che sono già inclusi nella chiavetta USB fornita dal produttore. Ho lasciato le impostazioni predefinite (100% potenza laser e 10 mm) e come puoi vedere, ci sono dei segni di bruciatura attorno ai modelli di uccelli, quindi è meglio abbassare un po’ la potenza del laser se la tavola di legno che stai usando non è troppo spesso.

longer-ray5

Dopo averlo abbassato a metà della potenza, ho riprovato con il modello a bussola ed è risultato molto meglio. Successivamente, ho deciso di incidere l’immagine di base Powerscale Power 100% che essenzialmente fornisce un punto di riferimento su come si comporta l’incisore laser a seconda della velocità e della potenza del laser. Ma, prendendo spunto da un amico che mi chiede cosa accadrebbe se la superficie del legno fosse dipinta, ho deciso di prendere una tavola di legno che è stata sia dipinta che cerata. Come molti di voi hanno previsto, le cose non sono andate bene.

Certo, il laser ha fatto il suo lavoro – anche se ho visto che alcuni rettangoli non erano così perfetti – ma l’intero modello non era davvero visibile. Sì, non c’erano segni di bruciature abbastanza visibili da distinguere il contorno a meno che non avessi guardato la tavola da un angolo. Se è ciò di cui hai bisogno per i tuoi progetti, procedi e incidi un tipo simile di superficie, ma poiché avevo bisogno di vedere cosa stava succedendo, sono passato a un pezzo di legno adeguato e ho rifatto il test di riferimento.

E questa volta ho finalmente controllato anche i segni sui telai poiché non sono lì solo per l’aspetto. In questo modo, ho regolato la scheda alle dimensioni corrette nel software LightBurn e ho ridimensionato leggermente l’immagine del benchmark. Come puoi vedere dal video, le prime marcature sono quasi invisibili, ma, man mano che il laser aumenta la sua potenza e rallenta, le incisioni diventano più definite. È così che dovresti sempre valutare il tipo di legno che usi ed è l’ideale per tenere un piccolo pezzo in un deposito da qualche parte in modo da non dover ripetere i test di riferimento.

Ho sentito che il Longer RAY5 può anche tagliare il legno, quindi ho deciso di provare anche quello. Ho usato di nuovo LightBurn e ho impostato il laser alla massima potenza e per andare molto lento (10 mm/s). Quindi, ho deciso di provarlo in quattro tirature, ma ho scoperto che avevo sottovalutato il Longer RAY5, perché il modello era facilmente tagliabile in due tirature.

longer-ray5

Successivamente, volevo provare a incidere anche un pezzo di metallo, quindi ho preso un bel modello di nave da rawpixel.com e ho provato due tipi di superfici. Il primo era molto riflettente e lucido, mentre il secondo era opaco. Ovviamente, il primo non ha collaborato bene, quindi sono andato con il secondo pezzo di metallo – non nella forma migliore, ma funzionerà. Ho spinto la potenza del laser al massimo, mentre la velocità era impostata al minimo e l’ho lasciato fare il suo lavoro. Potresti chiedere cosa c’è con quei segni di bruciatura e perché non compaiono ovunque?

È lì che il laser doveva andare più in profondità, quindi nel processo sono stati creati più fumi. In ogni caso, anche se ciò dovesse accadere, niente che un panno pulito e un po’ di alcol isopropilico non riescano a riparare. Come puoi vedere, il risultato finale sembra molto buono e, dopo averlo pulito con il pennello (fornito nella confezione) e con un po’ di alcol, è evidente che il laser ha fatto un buon lavoro. Quindi, non è solo un’ustione superficiale, il laser è andato abbastanza in profondità.

la Conclusione

L’idea alla base del Longer RAY5 è quello di essere il perfetto incisore laser fai-da-te adatto ad appassionati e hobbisti, e penso che abbiano fatto un ottimo lavoro in questo. Il piano di lavoro è molto più grande del solito con questo tipo di dispositivi, il laser è abbastanza preciso e aggiornabile e mi è piaciuto che ci sia il display. Esistono altri due modi per connettersi al PC, incluso il Wi-Fi. Il processo di assemblaggio non è difficile se segui le istruzioni e mi è piaciuto molto che ogni busta di plastica fosse etichettata al passaggio corrispondente nel manuale dell’utente. Anche le sue prestazioni sono state buone, essendo in grado sia di incidere il legno che di tagliarlo con facilità. Sono stato anche in grado di incidere una lastra di metallo e il risultato è stato abbastanza buono. Quindi, nel complesso, considerando il prezzo, il Longer RAY5 è un eccellente incisore laser per le persone che vogliono fare un passo avanti con il loro hobby e per coloro che vogliono capire meglio come funzionano questi dispositivi (per prepararsi per una potenziale produzione su larga scala).

Longer RAY5 -
  • 7.6/10
    Il Design - 7.6/10
  • 8.5/10
    Facilità d'Uso - 8.5/10
  • 7.8/10
    Le Caratteristiche - 7.8/10
  • 7.5/10
    L'Accessibilità - 7.5/10
  • 8.5/10
    La Prestazione - 8.5/10
8/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

0 thoughts on “Recensione Incisore Laser Longer RAY5

Leave a Reply

Your email address will not be published.