Recensione KIWI Design Supporto da Parete Per Google WiFi

Google WiFi è stato rilasciato circa un paio di anni fa come una reazione al router tradizionale che non poteva coprire interamente una casa più grande con il WiFi, quindi Google ha deciso di utilizzare l’ambiziosa tecnologia mesh (adattata per l’uso domestico e per le piccole aziende) e affidandosi a più unità identici, il produttore è riuscito ad avviare la nuova tendenza del sistema WiFi e spingere questa tecnologia nel mainstream.

amazon

Vista la pagina web di KIWI DESIGN

Per differenziarsi ulteriormente dal router tradizionale, il Google WiFi ha adottato un approccio al design minimalista (ispirato alla linea dell’Apple Airport), quindi ogni unità è un piccolo cilindro (misura 10.59 x 6.85 centimetri), coperto da una finitura opaca bianca e con un singolo indicatore LED per sostituire la serie di LED tradizionale.

kiwi-design-google-wifi-staffa

Tuttavia, anche se questo approccio ha reso il router più accogliente per il soggiorno, ha anche acquisito alcune lacune, tra cui le più importanti sono la gestione del calore meno efficiente, l’incapacità di aggiornare le antenne e la mancanza di fori dedicati per il montaggio su parete o soffitto. Ciò significava che gli utenti sarebbero costretti a mettere le unità Google WiFi sulla propria scrivania o su uno scaffale. Anche se potrebbe sembrare che non occupa molto spazio, è necessario assicurarsi che il router sia posizionato all’aperto, in modo che non si surriscalda.

Per alleviare questo problema, KIWI Design è uscito con una soluzione semplice composta da una staffa di montaggio monoblocco in cui è possibile inserire sia il Google WiFi sia il cavo di alimentazione, che si collega a una presa di corrente, garantendo quindi un installazione pulita e più spazio disponibile per l’utente (una grande aggiunta, soprattutto negli uffici affollati).
La staffa di plastica ha due aperture, una più grande in cui è necessario posizionare il Google WiFi (devi inserire l’accessorio sul router finché scatta in posizione) e un’apertura più piccola in cui è necessario inserire la spina dell’adattatore. Successivamente, devi utilizzare il canale che circonda Google WiFi per inserire il cavo, quindi non sarà un inconveniente quando colleghi il dispositivo alla presa a muro.

kiwi-design-google-wifi

Se vuoi rimuovere il Google WiFi dalla staffa, noterai che è molto difficile spingere il router dai supporti in plastica – per semplificare le cose, basta rimuovere il cavo dal canale della staffa e in questo modo, il dispositivo può essere facilmente saltato fuori (questo mostra il ruolo del cavo per mantenere il Google WiFi fisso in posizione).

Google WiFi ha due porte Ethernet e, mentre il cavo dell’adattatore è ben inserito, i cavi Ethernet non saranno gestiti, quindi potrebbe essere saggio usare l’accessorio KIWI Design solo sui nodi mesh se non ti piace vedere tutti i cavi che pendono dalla presa di corrente.
Info: Ti devi ricordare che, se utilizzi solo un Google WiFi, è importante posizionarlo vicino al centro della casa, quindi assicurati di scegliere la presa a muro adatta.

kiwi-design-google-wifi
Istruzioni

La Conclusione

KIWI Design Mount è un accessorio semplice ma efficace per un router minimalista, che non toglie nulla dalla sua semplicità progettuale, ma offre all’utente la possibilità di posizionare il Google WiFi lontano dalla scrivania, guadagnando così uno spazio prezioso. Inoltre, la staffa non influisce sulla copertura del router e non blocca alcuna presa adiacente.

amazon

Articoli Simili

  • 9/10
    Il Design - 9/10
  • 8.5/10
    L'Accessibilità - 8.5/10
  • 8.5/10
    Le Caratteristiche - 8.5/10
  • 8.8/10
    La Facilità d'Uso - 8.8/10
  • 9/10
    La Qualità Dei Materiali - 9/10
8.8/10

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *