Recensione Levoit Classic 100 Umidificatore Ambiente

Mentre entriamo completamente nella stagione fredda, l’impianto di riscaldamento diventerà una necessità e oltre alla sensazione accogliente, c’è una conseguenza meno piacevole e questa è l’aria secca. È superfluo elencare tutti gli aspetti negativi dell’aria secca, ma, in sostanza, se ti sei svegliato con un mal di gola o se la tua pelle prude e si sente secca, allora devi umidificare l’aria nella stanza (e prendere alcune creme); inoltre, l’aria secca può avere un impatto negativo significativo sul sistema respiratorio, soprattutto se soffri di asma. In questo momento, i due approcci principali utilizzati dagli umidificatori sono la tecnologie all’evaporazione o ad ultrasuoni. Il primo si basa su un metodo “un po’ convenzionale” per idratare l’aria che richiede un filtro stoppino per prendere l’acqua dal contenitore e spingerla verso un ventilatore, in modo che l’acqua si diffonda sotto forma di nebbia.

umidificatore-levoit-classic-100

amazon

Gli umidificatori a ultrasuoni si basano su una piccola piastra che vibra a una frequenza ultrasonica e questa vibrazione è abbastanza potente da rompere le particelle d’acqua, creando una nebbia che viene poi diffusa nella stanza. Un vantaggio degli umidificatori evaporativi è che possono filtrare i depositi minerali, mentre quelli ultrasonici non lo fanno (e sono spesso associati a quell’aria nebbiosa bianca), ma un vantaggio che gli umidificatori ultrasonici hanno su quelli evaporativi è che sono molto più silenziosi (non c’è un fan all’interno).

Il Levoit Classic 100 è un umidificatore ultrasonico privo di BPA (è silenzioso, ma senza filtro) che è molto più piccolo rispetto agli altri modelli popolari, come LV6600HH e, poiché è solo di 2,4 L (0,63 galloni), non coprirà l’intera casa, ma dovrebbe essere abbastanza efficace per una singola grande stanza, quindi mettiamola alla prova.

Il Design e la Funzionalità

In realtà non esiste un design universale per gli umidificatori, ma quelli più grandi hanno custodie rettangolari o cilindriche, mentre quelli più piccoli di solito sembrano più circolari – alcuni hanno quella forma simile a una lacrima (c’è anche lo strano Dyson). E questo è anche il caso del Levoit Classic 100 che presenta una custodia ovale realizzata completamente in plastica senza BPA con il lato inferiore coperto da una finitura bianca opaca (non conserva impronte digitali), mentre il lato superiore è trasparente con una tinta blu. Il dispositivo può essere facilmente spostato poiché misura 21.7 x 17.0 x 26.0 centimetri e pesa 1kg (quando è vuoto), quindi è abbastanza leggero anche dopo aver aggiunto 2.4 litri d’acqua.

umidificatore-levoit-classic-100

Per mantenere il dispositivo in posizione, l’umidificatore ha quattro piedini con cuscinetti in silicone ma non renderanno il dispositivo completamente immobile e dovresti comunque essere in grado di farlo scorrere sulla scrivania. Il meccanismo per questo tipo di umidificatori richiede un pezzo vibrante (diaframma) per creare piccole particelle d’acqua che usciranno dal dispositivo nella stanza e per capire come funziona Levoit Classic 100, dovrai smontarlo.

Non è necessario utilizzare un cacciavite poiché il lato superiore non è realmente attaccato alla parte inferiore, si trova semplicemente sopra di esso, ma, prima di rimuoverlo, è necessario estrarre l’ugello e il cappuccio dell’ugello dalla parte superiore (il tappo dell’ugello può essere svitato usando un movimento in senso antiorario) e quindi semplicemente prendere la metà superiore del dispositivo e posizionarlo sottosopra. A questo punto, sarai in grado di vedere il tappo del serbatoio dell’acqua (il tappo più grande) che lo devi ruotare per rimuoverlo e per aggiungere l’acqua all’interno del contenitore e al centro del tappo del serbatoio, c’è una parte azionata a molla che verrà automaticamente premuta da una sporgenza di plastica dedicata dalla parte di base dell’umidificatore Levoit.

umidificatore-levoit-classic-100

In questo modo, una certa quantità di acqua entrerà nella sezione inferiore, avvicinandosi quindi alla diaframma ad ultrasuoni. Per regolare la quantità di acqua che scivola nella parte inferiore, c’è un alloggiamento galleggiante attaccato al serbatoio dell’acqua (non può essere rimosso) e accanto ad esso, c’è un’area incassata in cui Levoit ha aggiunto quello che chiama il “silenziatore” che ha il ruolo di condurre i vapori d’acqua attraverso il tubo della nebbia e nella stanza – il modo in cui è stato progettato dovrebbe garantire che l’intero processo sia molto silenzioso.

Ed è davvero così, come confermato da un fonometro che mostrava circa 32-33dB proprio accanto al dispositivo (a quasi 40 centimetri di distanza) e la maggior parte del “rumore” è stato prodotto dall’ugello. La nebbia è decisamente visibile e il produttore afferma che le particelle sono molto fini (circa 5 µm). Il tipo di acqua raccomandato è quella distillata o demineralizzata e non si dovrebbe mettere acqua calda all’interno del serbatoio, né aggiungere oli essenziali poiché può danneggiare l’umidificatore e causare perdite dopo un certo periodo di tempo. Il motivo per cui si consiglia l’acqua distillata o demineralizzata è a causa dei potenziali depositi minerali che si otterrebbero con acqua normale e, poiché non esiste un filtro, si diffonderà nella stanza facendo più male che bene.

umidificatore-levoit-classic-100

Anche così, dovresti assicurarti che l’acqua venga cambiata ogni giorno per non dare la possibilità alla crescita dei batteri e che dovresti pulire leggermente l’umidificatore ogni tre giorni e pulirlo accuratamente ogni due settimane. Per fare ciò, è necessario rimuovere l’ugello e il cappuccio dell’ugello, rimuovere la parte superiore e versare l’eventuale acqua residua fuori dalla sezione di base; successivamente, è necessario risciacquare il serbatoio dell’acqua e l’interno della base, ma assicurarsi che l’acqua non va nella parte di uscita dell’aria o nel quadrante anteriore poiché questi possono essere facilmente danneggiati da fluidi.

Successivamente, è possibile rimuovere eventuali depositi minerali o di batteri utilizzando aceto bianco distillato (all’interno della confezione è presente anche una spazzola per la pulizia). Sulla parte anteriore del dispositivo, c’è un quadrante circolare che ha le sue funzioni tagliate a metà: il lato sinistro ha tre livelli disponibili per la quantità di nebbia che entrerà nella stanza e ciascuno abilita la luce LED blu ambientale; il lato destro funziona allo stesso modo, ma manterrà il LED spento. Questo LED non è molto potente, essendo più adatto durante la notte, ma poiché è blu, non sono del tutto sicuro che sia la scelta migliore prima di andare a letto (alcuni studi hanno dimostrato che la luce blu può interferire con la produzione di melatonina).

umidificatore-levoit-classic-100

Non avevo un misuratore di umidità a disposizione per misurare la qualità dell’aria, ma posso dire che l’aria nella stanza è cambiata abbastanza rapidamente da secca a accettabile. Sarebbe stato bello se Levoit Classic 100 avesse un umidostato incorporato e poiché non lo ha, significa che può sovrumidificare la stanza, quindi dovrai fermarla manualmente quando raggiunge un certo livello di umidità.

La Conclusione

Il miglior umidificatore è in grado di cambiare rapidamente la qualità dell’aria, è in grado di mantenere automaticamente un livello di umidità confortevole, è silenzioso e facile da pulire – e il fattore di portabilità è sempre un vantaggio. Il Levoit Classic 100 spunta la maggior parte delle caselle, quindi è un dispositivo molto ben progettato, ma le sue piccole proporzioni lo rendono più adatto per una singola stanza, quindi se questa è quello che stai cercando, allora l’umidificatore ad ultrasuoni sarà una soluzione adatta (ho scoperto che può funzionare benissimo nella stanza di un bambino, ma devi tenere d’occhio il dispositivo in modo da non umidificare eccessivamente la stanza).

amazon

Levoit Classic 100
  • 8/10
    Il Design - 8/10
  • 8/10
    La Facilità d'Uso - 8/10
  • 8.2/10
    Le Caratteristiche - 8.2/10
  • 8.5/10
    L'Accessibilità - 8.5/10
  • 8.5/10
    La Qualità di Costruzione - 8.5/10
8.2/10

Leave a Reply

Your email address will not be published.