Recensione LifeFuels Bottiglia Smart

LifeFuels è una nuova bottiglie d’acqua intelligente recentemente rilasciata nel mercato che, mentre si basa sui LED e sulle notifiche dall’app per farti sapere quando dovresti bere acqua (proprio come i suoi principali concorrenti), ha adottato un approccio non convenzionale all’intero concetto di bottiglia d’acqua intelligente, incentrato non solo sull’idratazione, ma anche sulla nutrizione, utilizzando ciò che il produttore chiama FuelPods (piccoli gusci di vitamine, elettroliti e antiossidanti con vari sapori) per migliorare sia il gusto che il valore nutrizionale della bevanda.

bottiglia-lifefuels

VEDI PRODOTTO SU:lifefuels

Ho notato che i produttori costruiscono una bottiglia d’acqua intelligente e poi svaniscono completamente dalla faccia della terra (l’unica eccezione finora, essendo Hidrate Spark) e che i grandi produttori non sembrano interessarsi a questo segmento di mercato, lasciando alle start-up di creare questi dispositivi, ma LifeFuels sembra essere dentro a lungo termine, sviluppando continuamente nuovi FuelPods che possono essere acquistati separatamente (il dispositivo viene fornito con tre gusci), quindi questo è praticamente il loro modello di business. Non fraintendetemi, non è un prodotto facile da sviluppare, soprattutto quando si aggiungono così tanti livelli tecnologici al prodotto (ci sono voluti circa quattro anni) e hanno dovuto riflettere maggiormente sullo sviluppo dell’app a causa della personalizzazione di FuelPods, ma, se funziona tutto nel modo giusto, questa potrebbe essere la migliore bottiglia d’acqua intelligente disponibile.

La Qualità del Design e della Costruzione

Quando progetti una bottiglia d’acqua intelligente, non puoi allontanarti tanto dall’aspetto tradizionale, quindi LifeFuels ha la stessa forma della bottiglia regolare, ma ci sono alcuni pulsanti e LED per farti sapere che questo è in realtà un dispositivo elettronico. E diventa ancora più interessante quando guardi il fondo della bottiglia, dove la plastica trasparente rivela la zona in cui dovresti inserire i tre FuelPods. La bottiglia stessa può essere divisa in due sezioni principali, la metà superiore in cui si conserva l’acqua e la parte inferiore che contiene le parti elettroniche. La parte superiore è realizzata in tritan trasparente privo di BPA (con una tinta nera) che è molto simile alla plastica, ma ha una migliore resistenza alla rottura rispetto al vetro e al policarbonato, mentre nella parte superiore la bocca è coperta da un coperchio di dimensioni decenti (molto più compatta del Noerden LIZ).

bottiglia-lifefuels-fuelpod

C’è anche un cordoncino attaccato dalla parte superiore al centro della bottiglia intelligente per facilitare un trasporto facile, ma vale la pena notare che questo non è un dispositivo leggero, soprattutto quando è pieno d’acqua e con tre FuelPods: quando è vuoto, pesa 500 grammi e, quando è pieno, pesa 1 chilo – inoltre, la capacità della bevanda è di 0.5 litri. La parte inferiore è in alluminio anodizzato ricoperto da una finitura nera opaca (mantiene le impronte digitali, ma sono appena visibili) e, se accoppiato con la parte superiore in tritan (e la parte inferiore trasparente), si ottiene una bottiglia piuttosto robusta, in grado di resistere alle cadute occasionali sul pavimento. Puoi staccare la sezione trasparente dalla base ruotandola in senso antiorario, ma non è così che sarai in grado di versare acqua all’interno della bottiglia (beh, la puoi, ma è difficile, quindi è più per scopi di pulizia), invece, devi usare la bocca della bottiglia (è abbastanza grande – ha il diametro di 3.4 centimetri).

Sulla parte anteriore della bottiglia intelligente, c’è un grande pulsante che, insieme ai tre LED, è un modo alternativo per utilizzare la bottiglia senza fare affidamento sull’app: devi premere per alternare tra i tre FuelPod collegati (un LED si accenderà per ciascun contenitore) e tenere premuto per inserire una piccola quantità di vitamina all’interno del contenitore dell’acqua. Sull’altro lato della base metallica, c’è un piccolo coperchio che, una volta rimosso, rivelerà una porta micro-USB per caricare la batteria interna. Avrei preferito una porta di tipo C, ma anche questa fa il suo lavoro – non conosco la capacità della batteria, ma LifeFuels afferma che una singola carica dovrebbe durare fino a quattro giorni.

bottiglia-lifefuels

Il che non è molto e in ogni caso, durante il mio test, la batterie della bottiglia intelligente è durata 5 giorni, poiché dipende molto da quante volte usi i FuelPods; presumo che il motivo di questa performance sia la moltitudine di luci a LED (in particolare quelle luminose dal fondo della bottiglia). Poiché la bottiglia LifeFuels dovrebbe essere una sostituzione riutilizzabile della moltitudine di bottiglie di plastica che utilizziamo ogni giorno, si prevede che sia facile da trasportare in ufficio o per lunghi viaggi. Alle sue dimensioni (25.4 x 7.6 x 7.6 centimetri), ho scoperto che LifeFuels è un po’ grande (il produttore ha dovuto fare spazio ai FuelPods, quindi la bottiglia è un po’ spessa) e c’è un’alta possibilità che potrebbe non entrare nei portabicchieri della tua auto, ma può essere trasportato in un piccolo bagaglio e persino attaccato all’esterno di una borsa grazie al cordino (sarebbe meglio se la bottiglia LifeFuels era disponibile in più di una misura).

Per quanto riguarda la pulizia della bottiglia intelligente, come ho detto prima, la parte superiore è lavabile in lavastoviglie, ma la base non lo è e, per questo motivo, LifeFuels ha aggiunto uno strumento di pulizia dedicato all’interno della confezione che può essere utilizzato per raggiungere il lato più profondo delle cavità dedicate per i FuelPods (dalla parte inferiore del dispositivo).

bottiglia-lifefuels
Info: La bottiglia intelligente LifeFuels non è destinata all’uso con bevande calde.

I FuelPods

La bottiglia d’acqua intelligente è ben progettata e ti consente di trasportare 0.5 l di acqua (l’app sembra anche essere molto accurata nel tracciare la quantità d’acqua), ma l’attenzione principale è sui FuelPods che LifeFuels spera diventeranno il mezzo per un impegno a lungo termine con i suoi clienti. La premessa è che non a tutti piace bere solo acqua, quindi LifeFuels ha deciso di “aromatizzarla un po” includendo tre FuelPods insieme alla bottiglia, la prima chiamata Lemon Lime e contiene elettroliti (come sodio e potassio), così come alcune vitamine (B e C): lo scopo di questo FuelPod è aiutarti a riprenderti rapidamente da un allenamento.

bottiglia-lifefuels

Il secondo e il terzo FuelPods sono il Blackberry Acai che contiene antiossidanti, nonché alcune vitamine (A, C ed E) e la Pesca, riempite con multi-vitamine (A, B, C ed E), entrambe ideali per rafforzare il tuo sistema immunitario. Tutti questi integratori non ti aiuteranno davvero se stai già ricevendo abbastanza vitamine e hai uno stile di vita molto sano, ma non è così per la maggior parte di noi, quindi sì, i FuelPod possono fare una differenza significativa per alcuni persone, mentre meno per gli altri.

Il problema è che ciascuno di questi FuelPod dovrebbe bastare per circa 30 bevande o 90 in totale, quindi, se dovessi bere 6 volte al giorno, ogni volta infondendo un certo tipo di aroma, i pods saranno finiti in circa 15 giorni. Naturalmente, LifeFuels ha un vasto assortimento di FuelPod disponibili per l’acquisto immediatamente dall’app. È anche interessante che la comunicazione tra i pod, la bottiglia e l’app sia crittografata, quindi sai da dove proviene il prodotto FuelPod (se è originale, altrimenti non funzionerà).

bottiglia-lifefuels
Info: I FuelPod sono riciclabili tramite il programma di invio che utilizza la spedizione prepagata USPS: basta aggiungere fino a 20 contenitori usati nel sacchetto di riciclaggio fornito e rilasciarlo nella cassetta postale.

L’Installazione, l’App e la Funzionalità

Dopo aver rimosso la bottiglia LifeFuels dalla confezione, devi prima ricaricare la batteria e poi, devi di installare ed eseguire l’app LifeFuels sul tuo telefono (compatibile con iOS e in beta stage per Android – vale la pena ricordare che l’app può essere installata solo negli Stati Uniti – in Italia devi usare l’apk per Android). L’app ti chiederà di creare un nuovo account e richiederà anche alcune informazioni aggiuntive su di te per poter calcolare quanta acqua hai bisogno ogni giorno: il tuo genere, l’altezza e il peso, la data di nascita (l’età) e quanto dormi ogni giorno. A questo punto, l’app ti dirà quante bottiglie d’acqua devi bere ogni giorno (nel mio caso erano 6) e poi ti verrà chiesto di consentire a LifeFuels di accedere alla posizione del dispositivo (per la connessione Bluetooth e per la funzione Trova la mia bottiglia).

bottiglia-lifefuels

Successivamente, è necessario rimuovere la parte inferiore trasparente, premere il pulsante di accensione e attendere fino a quando i LED iniziano a lampeggiare (lo stesso pulsante può essere utilizzato per riportare la bottiglia alle impostazioni di fabbrica – lo devi tenere premuto per 4 secondi). Mentre i LED continuano a lampeggiare in bianco (alla fine inizieranno a lampeggiare in blu), è necessario individuare il numero di serie (lo trovi in basso) e confermare che le ultime quattro cifre siano corrette. Dopo aver atteso un po’, avrai accesso all’interfaccia utente dell’app, dove sarai in grado di vedere la batteria rimanente, l’ultima erogazione (il tempo quando e quale FuelPod è stato utilizzato), se hai aggiunto i FuelPods e la quantità di acqua rimanente nella bottiglia. Ora sarebbe un buon momento per aggiungere i tre pod e per farlo, è necessario rimuovere l’involucro di plastica, nonché il cappuccio e ruotare ogni pod nei fori dedicati disponibili dalla parte inferiore del dispositivo.

A seconda del tipo di FuelPod, il LED illumina il colore corrispondente e quasi immediatamente l’app lo rileverà, visualizzando la quantità rimanente. Non è facile determinare con precisione la quantità di acqua rimasta nella bottiglia e so che i produttori fanno affidamento su una base di misurazione del peso (H20Pal), su un sensore lungo che scende fino al fondo della bottiglia (Hidrate Spark 3) o su un coperchio intelligente che rileva la quantità di acqua che bevi (Thermos Hydration Bottle) e, come previsto, tutte queste implementazioni hanno i loro limitazioni. LifeFuels ha deciso di affidarsi a un sensore di livello continuo che rileva eventuali variazioni della quantità di liquido in un determinato luogo – come puoi vedere nell’app, l’icona della bottiglia viene aggiornata ogni quarto della distanza (il monitoraggio non viene eseguito per ogni ml d’acqua).

bottiglia-lifefuels-app

Info: La comunicazione tra il sensore e l’app avviene molto rapidamente e gli aggiornamenti della quantità di acqua sono quasi istantanei.
Tornando alla finestra principale dell’app (la Bottiglia), se hai aggiunto FuelPods, sarai in grado di vederli sul lato sinistro, ciascuno con il nome corrispondente (così come l’importo rimanente nel pod) e, se tocchi su uno, ti porterà in una finestra dedicata, dove puoi vedere ogni tipo di vitamina contenuta in quel FuelPod specifico, mentre verso il basso puoi scegliere tra Leggero, Normale e puoi premere Forte e Scorri per erogare una dose di FuelPod – sei praticamente scegliendo se vuoi un sapore più forte o più leggero e puoi erogarlo direttamente dall’app. La sezione successiva è il FuelLog (vedi il menu in basso), dove puoi verificare se hai raggiunto il tuo obiettivo oggi e nell’ultima settimana (puoi selezionare un altro periodo di tempo usando il Calendario in alto a destra) e puoi anche controllare quale tipo di FuelPod hai usato in quel giorno (lo devi toccare per vedere la quantità di vitamine, sodio, calorie e carboidrati che hai consumato).

Una delle caratteristiche più interessanti di questa bottiglia nutrizionale intelligente è la possibilità di creare bevande personalizzate in cui è possibile scegliere il tipo di FuelPod che si desidera utilizzare e la quantità (in ml) che verrà erogata nell’acqua. Ho accennato in precedenza che è possibile acquistare nuovi FuelPods direttamente dall’app (utilizzando la sezione Negozio, dove è anche possibile impostare un abbonamento) e l’ultima sezione è per le Impostazioni, dove dovresti essere in grado di vedere lo stato della tua bottiglia, il Profilo (ne è disponibile solo uno, ma puoi personalizzarlo ogni volta che lo desideri), utilizzare l’opzione Trova la mia bottiglia per trovare il tuo LifeFuels nel caso in cui l’hai perso, configurare le Notifiche, associare il dispositivo a un account Google Fit, visualizzare i Tutorial video, controllare la sezione Aiuto o Uscire dal conto corrente.

bottiglia-lifefuels-applicazione

La Conclusione

LifeFuels ha sviluppato la sua prima bottiglia intelligente per circa quattro anni e si può sicuramente dire che è un dispositivo molto più raffinato di qualsiasi altra bottiglia intelligente rilasciata dai suoi concorrenti. L’app funziona bene, il tracciamento dell’acqua viene eseguito correttamente (non tiene traccia di ogni ml d’acqua che bevi, ma è abbastanza accurato) e i FuelPod sono esattamente come pubblicizzati: raggiungerai più spesso la bottiglia rispetto a quando è riempita solo con acqua. So che la prospettiva di comprare FuelPods aggiuntivi provecherà un po’ di scetticismo, ma non promette qualcosa che non può consegnare e puoi sempre semplicemente usarlo solo con acqua (o scegliere un’opzione più economica). Ma se hai bisogno di una bottiglia d’acqua intelligente che può anche aiutarti a tenere traccia della tua nutrizione (e migliorarla) e non sei infastidito dal prezzo relativamente alto, allora LifeFuels è forse l’opzione migliore disponibile sul mercato in questo momento.

Bottiglia Smart LifeFuels -
  • 8/10
    Il Design - 8/10
  • 8.5/10
    Facilità d'Uso - 8.5/10
  • 9/10
    Le Caratteristiche - 9/10
  • 6.5/10
    La Durata della Batteria - 6.5/10
  • 7/10
    L'Accessibilità - 7/10
7.8/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *