Recensione Reolink RLC-520A Telecamera con Rilevamento Intelligente del Movimento

La Reolink RLC-520A è una telecamera robusta per esterni che si basa sulla tecnologia di rilevamento del movimento intelligente integrata per rilevare con precisione le persone, ignorando i veicoli in movimento o le ombre delle nuvole e, perché l’elaborazione dell’immagine avviene all’interno del dispositivo, non è necessario accedere ad un server. Il che è ottimo dal punto di vista della privacy ed è qualcosa a cui le aziende pensano molto meno al giorno d’oggi. Inoltre, l’RLC-520A si affida anche al sensore da 5 megapixel e alla risoluzione 2560 x 1920p (Super HD) per offrire un’immagine cristallina non solo durante il giorno, ma anche durante la notte (la visione IR può arrivare fino a 30 metri prima di vedere qualche rumore). E se tutto questo suona molto simile all’Reolink RLC-510A, è perché sono essenzialmente lo stesso dispositivo, ma con l’esterno diverso.

reolink-rlc-520a

VEDI PRODOTTO SU:

reolink

Non sorprende che il Reolink RLC-520A condivida lo stesso design dell’RLC-520 poiché dovrebbe essere un sostituto per la vecchia serie. Ma l’RLC-520A è andato oltre ed è più robusto dell’RLC-520 e il già citato rilevamento del movimento intelligente non è un espediente, funziona effettivamente come previsto poiché l’ho già testato sull’RLC-510A. Se hai davvero bisogno di questa tecnologia è un altro discorso poiché ovviamente sarà più utile in una strada affollata, ma è comunque bello vedere che Reolink ha aggiunto una tecnologia fresca e interessante. Detto questo, diamo un’occhiata più da vicino all’RLC-520A (dentro e fuori) e vediamo se offre tutto ciò di cui potresti aver bisogno in una telecamera di sicurezza.

Il Design e la Qualità Costruttiva

Dopo aver preso il Reolink RLC-520A dalla confezione, ho subito pensato che il produttore avesse semplicemente riciclato la custodia dell’RLC-520, ma a un esame più attento mi sono reso conto che mentre sembrano simili, ci sono alcune differenze notevoli tra i due modelli. L’RCL-520 ha un corpo principale metallico, mentre la base era in plastica dura e sì, la sezione circolare della telecamera sarebbe stata regolata manualmente all’interno di questa base. L’RLC-520A ha lo stesso approccio progettuale, quindi il corpo della fotocamera principale è circolare e ancora realizzato in una lega metallica, ma la base non è più in plastica e invece sembra essere fatta dello stesso materiale metallico. Poiché non è saggio graffiare il corpo principale della fotocamera alla base, ho notato che Reolink ha aggiunto alcuni cuscinetti all’interno del guscio metallico e la sezione circolare si muove su un pezzo di plastica.

reolink-rlc-520a
A sinistra: RLC-520. A destra: RLC-520A.

Tutti questi elementi aggiuntivi hanno reso l’RLC-520A un po’ più alto dell’RLC-520, ma, ai suoi 10,5 x 9,5 cm, non avrà molta importanza, soprattutto perché molto probabilmente finirà essere montata all’aperto. La classificazione IP66 è ancora presente, quindi la fotocamera sopravviverà nel caso delle tempeste potenti ed è anche resistente alla polvere. Dubito che puoi mettere l’RLC-520A su un palo, quindi è molto più protetto dai fulmini rispetto ad altri dispositivi, ma prenderei comunque tutte le precauzioni necessarie per assicurarmi che la telecamera sopravviva a una tempesta con fulmini. Inoltre, l’RLC-520A rimarrà funzionale quando la temperatura è superiore a -10 °C e inferiore a 55 °C, che è la stessa con tutti gli altri modelli Reolink. Ho parlato delle somiglianze con l’RLC-510A, ma per confermare ho dovuto aprire la custodia. Per fare ciò, ho dovuto rimuovere le viti dal lato posteriore della fotocamera e staccare con cura la parte anteriore in modo da esporre la PCB con tutti i suoi componenti.

Ho potuto identificare un SoC Novatek NT98523MBG, 256 MB di RAM da SK Hynix (H5TQ2G63GFR) e 128 MB di flash da GigaDevice (FP2024 5F1GQ4UBY1G) che conferma che in effetti il Reolink RLC-520A è lo stesso dell’RLC-510A dal punto di vista dell’hardware interno. Vale la pena ricordare che l’RLC-520A diventerà caldo durante il funzionamento. Sul lato anteriore, all’interno della sezione nera lucida, Reolink ha aggiunto una lente ad alta definizione f=4,0 mm (5 megapixel) insieme a 18 pezzi LED IR, un sensore di luce diurna (che abilita o disabilita la visione notturna) e un microfono.

reolink-rlc-520a

Il microfono è molto utile se vuoi aggiungere suono al tuo filmato e capire meglio cosa sta succedendo fuori, ma, poiché non c’è un altoparlante integrato, non sarai in grado di avere una conversazione a due vie (o spaventare un trasgressore). Se spingi il corpo della fotocamera principale verso l’alto, rivelerà uno slot per una scheda microSD – è necessario rimuovere le due viti che fissano il piccolo coperchio. Sì, in modo simile all’RLC-510A, ora c’è supporto per microSD con capacità fino a 256 GB quindi, puoi archiviare fino a 97,1 ore di filmati.

Ho notato che il cavo fissato in modo permanente che viene guidato dal retro della fotocamera attraverso la base è ora bianco (invece del solito nero) che avrà un aspetto migliore sulla parete e sì, è ancora diviso in tre estremità. Uno tiene il pulsante di ripristino (lo devi tenere premuto per 10 secondi per riportare la fotocamera alle impostazioni di fabbrica), mentre la seconda estremità consente di collegare un cavo Ethernet. Se il cavo è collegato a uno switch o iniettore PoE, non è necessario utilizzare la terza estremità, dove è possibile inserire un alimentatore. L’RLC-520A supporta PoE 802.3af (48V attivo).

reolink-rlc-520a

L’Installazione e la Configurazione

La Reolink RLC-520A può essere installata allo stesso modo di qualsiasi altra telecamera a duomo: scegli un punto sul soffitto (o sulla parete), fai alcuni fori per inserire la staffa, fai passare il cavo se ne sostituisci un altra videocamera (o lasciare che il cavo penda alla parete) e quindi ruotare l’RLC-520A nella staffa di montaggio. Se non hai un adattatore o uno switch PoE, dovrai fare affidamento su un alimentatore e sfortunatamente non ce n’è uno nella confezione, quindi dovrai acquistarne uno separato. Poiché è così conveniente avere solo un unico cavo sia per l’alimentazione che per il trasferimento dei dati, direi che vale la pena investire in uno switch PoE, soprattutto se si dispone di più di una telecamera PoE che deve essere installata.

reolink-rlc-520a

Poiché non c’è alcun LED di alimentazione sulla custodia, saprai che la fotocamera riceve alimentazione dopo che la custodia inizia a riscaldarsi ea quel punto, puoi installare l’app Reolink sul tuo dispositivo mobile (Android o iOS).Quindi tocca semplicemente il segno più e richiamerai una pagina che chiederà di scansionare il codice QR dalla tua fotocamera (lo troverai su un lato della base). Dopo aver rilevato la fotocamera, l’app la inizializzerà e quindi ti chiederà di creare una nuova password di accesso (usa una password lunga), di nominare il tuo dispositivo e basta, ora puoi navigare liberamente nell’app.

Il Software e la Funzionalità

L’interfaccia utente offre esattamente le stesse opzioni dell’RLC-510A, quindi aspettati il bitrate sul lato sinistro (usando la massima qualità dell’immagine, può arrivare fino a 8192 Kbps, ma in media non l’ho visto andare oltre 6400 Kbps) e poi c’è il filmato dal vivo nel mezzo insieme alla solita serie di icone di azione rapida. Innanzitutto, c’è il pulsante Riproduci / Pausa seguito dall’icona Audio e poi c’è la cattura di foto e l’inizio della registrazione. Più a destra, c’è la possibilità di ingrandire il metraggio a schermo intero e puoi cambiare la qualità del video. Per impostazione predefinita, la qualità dell’immagine è impostata su Fluido, che è la qualità più bassa disponibile, ma anche quella che richiederà la minore larghezza di banda e avrà il minor ritardo. Successivamente, c’è l’opzione Bilanciato, seguita da 5MP. Ovviamente, l’utilizzo della risoluzione massima offrirà la migliore qualità, ma consumerà anche la maggior parte della larghezza di banda (non che sarà un grosso problema considerando che si tratta di una connessione cablata – non c’è supporto per WiFi) e ho notato un certo ritardo.

reolink-rlc-520a

Proprio come l’RLC-510A, c’è circa 1 secondo e mezzo di latenza quando qualcuno entra nell’inquadratura. La risoluzione è impostata su 2560x1920p e come con le altre fotocamere Reolink (comprese la RLC-511 per esterni ed E1 Pro per interni), fa affidamento sulla tecnologia SuperHD che garantisce che il filmato sia più chiaro grazie all’uso di più larghezza di banda (la compressione è migliore). Tornando all’app, ci sono due icone nella parte inferiore della pagina principale e una ti permette di ingrandire (digitalmente) una porzione del filmato, mentre l’altra (Riproduzione) ti permetterà di vedere gli eventuali video salvati. Hai la possibilità di salvare i tuoi video sulla tua scheda microSD (è abbastanza generosa – fino a 256 GB) oppure puoi fare affidamento su un NVR Reolink (funzionerà anche con Blue Iris). Come ho detto nell’introduzione, l’RLC-520A utilizza lo stesso rilevamento del movimento intelligente dell’RLC-510A e, poiché si basa sullo stesso hardware, funzionerà in modo simile. Ma, per assicurarmi che lo facesse, ho essenzialmente riprodotto lo stesso sistema di test: dato che vivo in un quartiere molto tranquillo, non ci sono molti personee auto in giro, quindi ho dovuto usare un video di YouTube (grazie a DNA of New York · Aviation · White Noise · Unwind) per ingannare la telecamera che, in realtà, guardava una strada affollata.

Come previsto, le prestazioni sono state identiche all’RLC-510A e se vuoi leggere un’analisi più approfondita, puoi dai un’occhiata qui . Detto questo, la funzione di rilevamento intelligente era in grado di dire con precisione quando una persona si stava muovendo davanti alla telecamera e ignorerebbe qualsiasi macchina in movimento e si concentrerebbe sulla persona. Ma tieni presente che il rilevamento è meno accurato quando il soggetto va oltre i 30 metri, il che va bene per questo tipo di fotocamera. Ho anche notato che non necessita di ampi movimenti, solo lievi cambi di posizione farebbero scattare il sensore e, anche se la persona si avvicina alla telecamera con le mani in tasca, verrebbe comunque immediatamente rilevata.

reolink-rlc-520a

Ovviamente, anche se l’RLC-520A ha una visione notturna che può arrivare fino a 30 metri, avrà comunque bisogno di alcune fonti di luce affidabili per poter vedere le auto o le persone in movimento, quindi assicurati che non sia completamente buio nell’area di interesse. Le notifiche sono state anche abbastanza veloci poiché sia il mio telefono che il mio smartwatch hanno ricevuto una notifica circa 3 secondi dopo che si è verificato l’evento e ho potuto impostare il comportamento dalla sezione Impostazioni (tap sull’icona della ruota dentata). Qui potrai anche modificare la sensibilità del rilevamento del movimento (di default è 41, ma se gli oggetti sono lontani, se la imposti più in alto) e puoi anche impostare l’Area Motion, dove puoi disegnare dove la rilevazione del movimento avrà la priorità. In questo modo, si ottengono meno falsi rilevamenti. Infine, devo menzionare la funzione Time Lapse, disponibile anche sull’RLC-510A ed è un modo interessante per creare video fantastici: puoi scegliere tra vari scenari, ognuno con il proprio tempo, la stima della dimensione del file e il tipo di qualità dell’immagine.

La Conclusione

Anche se le differenze tra il Reolink RLC-520A e l’RLC-510A sono solo superficiali, si ottiene un dispositivo a una forma diversa che è meglio protetto dalle intemperie e ho notato che il produttore ha anche fatto la fotocamera più robusta dell’RLC-520. Oltre a questo, hai ancora il rilevamento del movimento intelligente che funziona molto bene, l’app è intuitiva e apprezzo il supporto per schede microSD da 256 GB. Quindi, se preferisci le telecamere a duomo e hai bisogno delle funzionalità dell’RLC-520A, è difficile trovare un pacchetto più convincente.

Reolink RLC-520A -
  • 8.5/10
    Il Design - 8.5/10
  • 8/10
    Facilità d'Uso - 8/10
  • 9.5/10
    Le Caratteristiche - 9.5/10
  • 8.7/10
    L'Accessibilità - 8.7/10
  • 9/10
    La Qualità dell'Immagine - 9/10
8.7/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *