Recensione Telecamera HeimVision Assure B1 2K UltraHD

HeimVision Assure B1 è una nuova e ambiziosa telecamera del produttore cinese e il dispositivo è stato sviluppato facendo affidamento su una campagna Indiegogo (la gente sembra aver apprezzato il progetto considerando che ha raggiunto il suo obiettivo in dieci ore). Fin dall’inizio, ho notato che l’Assure B1 ha preso ispirazione da Netgear Arlo Pro, ma soprattutto per quanto riguarda la stazione base, poiché i moduli della fotocamera sono progettati in un modo completamente diverso – e sono anche in un fascia di prezzo molto diversa. Allo stesso tempo, l’Assure B1 è ancora costruito per essere montato all’aperto, supporta l’audio a due vie, ha un campo visivo abbastanza ampio (arriva fino a 130 gradi) e, cosa più importante, può catturare filmati dal vivo a 2K Risoluzione Full HD. La maggior parte dei produttori di telecamere di sicurezza è ancora timida di superare i 1080p mantenendo il prezzo accessibile, quindi è comprensibile il motivo per cui così tante persone hanno sostenuto questo progetto.

heimvision-assure-b1

Sembra che HeimVision abbia fatto qualche passo avanti e abbia anche aggiunto la funzione Human Figure Detection (apparentemente utilizzando il sensore PIR, ma vedremo come funziona un po’ più tardi), visione notturna a colori (ho visto questa tecnologia con l’Argus 3 e sull’Annke NC400) e c’è anche un riflettore per scoraggiare eventuali intrusi o per avere una visione chiara dell’ambiente circostante anche al buio. Detto questo, HeimVision Assure B1 sembra avere la maggior parte delle tecnologie più recenti, ma ho anche notato che l’unità fotocamera si basa su batterie AAA, quindi sono curioso di vedere come si traduce questo nell’uso quotidiano.

Il Design e la Qualità Costruttiva

Dopo aver aperto la confezione, noterai che HeimVision Assure B1 è composto da due dispositivi, uno è la stazione base e l’altro è il modulo della telecamera. Entrambi sono realizzati in plastica ed entrambi sono ricoperti da una finitura bianca opaca, una cosa molto comune oggi per le telecamere di sorveglianza per interni ed esterni. Quindi, sì, l’unità telecamera Assure B1 ha un design molto minimalista, sfoggia una custodia rettangolare (a differenza delle solite telecamere per esterni a forma di proiettile o cupola) e il produttore ha reso il pannello frontale relativamente unico. In effetti, l’obiettivo 2K Ultra HD si trova all’interno di una stretta sezione nera lucida che copre la metà superiore della parte anteriore, mentre la metà inferiore è rivendicata interamente dal sensore di rilevamento del movimento – c’è il rigonfiamento di plastica previsto. La custodia del modulo della fotocamera misura 7,0 x 7,0 x 4,0 cm, quindi non attirerà molta attenzione, ma, analogamente all’Annke NC400, farà affidamento sul faretto integrato per farsi notato da qualsiasi potenziale intruso.

heimvision-assure-b1

Il produttore afferma che l’Assure B1 è costruito per resistere agli elementi, quindi può essere montato all’aperto e, considerando che è classificato IP65, significa che il dispositivo è a prova di polvere e sopravviverà all’acqua proiettata verso la custodia a una pressione moderata (come nel caso dei temporali normali, motivo per cui non dovresti tenere la fotocamera completamente aperta). Sono stato in grado di scoprire che l’intervallo di temperatura a cui l’Assure B1 rimarrà operativo va da -20° C a 50° C, che è previsto considerando il tipo di materiali utilizzati per l’unità della telecamera. Sulla parte anteriore della telecamera Assure B1, ci sono quattro LED IR che circondano l’obiettivo e sopra di esso, c’è un LED di stato (si illuminerà di blu quando la telecamera è abilitata). Inoltre, c’è un microfono a sinistra e un riflettore a destra. Il microfono può essere accoppiato con l’altoparlante (dal lato sinistro del dispositivo) per poter parlare con le persone nelle vicinanze della telecamera. Nella parte superiore, c’è un pulsante Accoppia che dovrai premere tre volte per accoppiare il modulo della telecamera alla stazione base.

heimvision-assure-b1

Potresti aver notato immediatamente che il coperchio posteriore può essere rimosso e rivelerà quattro slot per le batterie AAA (non ce ne sono nella confezione). Il produttore suggerisce che è meglio usare quelli ricaricabili e c’è uno slot microUSB nella parte inferiore (coperto da un pezzo di silicone) per aiutarti a ricaricarli rapidamente. HeimVision ha detto che puoi anche acquistare un piccolo pannello solare (come quello che ho visto con il Reolink Argus 3) per ricaricare le batterie. La maggior parte delle telecamere moderne ha una batteria incorporata che può essere ricaricata, quindi non sono davvero un fan di questo approccio che sembra essere stato la norma alcuni anni fa. Dovresti anche assicurarti di chiudere correttamente il coperchio dopo aver inserito le batterie poiché, altrimenti, l’acqua può entrare e raggiungere i circuiti interni. HeimVision ha aggiunto un supporto metallico che puoi usare per montare la telecamera su una parete (ci sono tre viti nella confezione che puoi usare) e puoi regolarlo praticamente da qualsiasi angolazione – assicurati solo di fissarlo in posizione usando la vite laterale.

heimvision-assure-b1

La stazione base non è adatta per le condizioni esterne e molto probabilmente finirà accanto al router poiché ha una porta Ethernet per una connessione cablata e una porta microUSB per ricevere alimentazione. Accanto alla porta Ethernet, c’è uno slot per schede microSD che supporta fino a 128 GB che è ottimo per una singola telecamera, ma molto probabilmente non sarà all’altezza nel caso in cui abbini quattro telecamere Assure B1. Puoi accoppiare fino a 4 telecamere a una base e vedrai lo stato della connessione sulla parte superiore nera lucida, dove sono presenti quattro LED, uno per ogni telecamera collegata. Inoltre, sono presenti altri due LED, uno per Power e l’altro per WiFi (diventerà verde quando la base trasmetterà l’SSID WiFi). La stazione base (o hub) misura 9,0 x 5,6 x 4,0 cm e pesa solo 80 g, ma rimarrà in posizione anche dopo aver collegato tutti i cavi grazie alla fascia in silicone sul fondo. Sulla parte anteriore della stazione base, c’è il pulsante Accoppia che dovrai utilizzare per collegare le unità telecamera.

L’Installazione e le Funzionalità

Come ho detto prima, ogni confezione conterrà un’unità base e un modulo telecamera, e anche se l’hub può essere accoppiato a un massimo di 4 telecamere, non è possibile acquistarle separatamente. HeimVision Assure B1 può essere configurato e il video può essere visualizzato utilizzando l’app HeimSmart che è compatibile con dispositivi mobili Android e iOS, quindi dovrai installarlo e dargli accesso ai servizi necessari. Successivamente, richiederà la registrazione di un nuovo account (non richiede un numero di telefono) e poi sarai accolto dalla pagina principale dell’app che sarà praticamente vuota. A questo punto, devi fare tap sul segno Più, selezionare Base Station dal menu e poi seguire le istruzioni in-app per collegarlo al router. Ciò significa che sarà necessario accendere la stazione base utilizzando uno dei due cavi microUSB forniti e collegarla al router utilizzando un cavo Ethernet. I LED di alimentazione e per WiFi dovrebbero ora essere attivi per mostrare che tutto funziona correttamente con l’hub; è necessario assicurarsi che il dispositivo mobile sia connesso al router a cui è stata collegata la stazione di base (a quanto pare, l’Assure B1 funzionerà solo con la rete a 2,4 GHz).

heimvision-assure-b1

L’app dovrebbe essere in grado di rilevare la stazione base e ora è il momento di preparare l’unità videocamera. Per fare ciò, prendi quattro batterie e inseriscile negli slot dedicati, chiudi il coperchio posteriore e dovresti attendere che l’altoparlante dica che la fotocamera è pronta per essere accoppiata (tieni presente che continuerà a dirlo fino a quando le batterie non si esauriscono…). Devi premere tre volte il pulsante Accoppia sulla videocamera, attendere il messaggio vocale che indica che il dispositivo è entrato in modalità Accoppiamento, quindi premere tre volte il pulsante Accoppia sulla stazione base. L’hub dovrebbe emettere un suono acuto e l’unità videocamera dovrebbe dire che l’accoppiamento è andato a buon fine. L’app richiederà in seguito di scegliere una posizione o di inserire un nome personalizzato e ora dovresti essere in grado di visualizzare il filmato dal vivo. In basso a sinistra c’è la possibilità di passare da HD a FHD (ogni volta che apro l’app, sembra che il valore predefinito sia sempre HD, cosa che ho trovato un po’ fastidioso) e in alto a destra nella finestra del metraggio, puoi vedere la durata residua della batteria – puoi anche visualizzare il video in diretta in modalità a schermo intero.

heimvision-assure-b1

Verso il basso, ci sono diverse icone di azione rapida: da sinistra, c’è l’icona Mute (premila se vuoi ascoltare ciò che viene rilevato dal microfono della videocamera), l’icona Registra, l’icona Parla (toccala se vuoi per parlare attraverso l’altoparlante della videocamera – per spaventare un intruso), l’icona Acquisizione Immagine e i video catturati quando è stato attivato il sensore di rilevamento del movimento. Sotto queste icone, c’è l’opzione Riproduzione, che accede alla scheda microSD per tutti i video catturati o al Cloud. Al momento della scrittura, ricevi tre mesi di spazio di archiviazione Cloud gratuito.

La Qualità dell’Immagine

Ho usato un Pixel 2 XL per controllare il filmato e, dopo averlo impostato su FHD (il massimo disponibile al momento della scrittura – non è ancora disponibile l’UHD?), Le immagini erano abbastanza nitide, con colori accurati quando gli oggetti di interesse non erano più lontani di circa 10 metri. Come con altre fotocamere, mi piace controllare fino a che punto è presente questa nitidezza, quindi di solito punto la fotocamera verso oggetti fino a 60 metri di distanza. Durante il giorno, come puoi vedere dalle foto catturate, l’HeamVision Assure B1 ha funzionato abbastanza bene poiché puoi vedere il tipo di auto e quando le persone si muovono, ma alcuni dettagli sono ancora persi. E le cose diventano un po’ più problematiche se il sole splende davanti all’obiettivo poiché penalizza pesantemente la chiarezza del filmato – per questo motivo assicurati di posizionarlo dove il sole non lo colpirà direttamente. Durante la notte, hai due opzioni, visualizzare il filmato in bianco e nero o a colori. Il video in bianco e nero sembra decente, anche se la chiarezza scompare se si desidera filmare più lontano di 10-15 metri – mi ha ricordato delle prestazioni dell’Annke C500 che hanno sofferto un po’ a causa del piccolo numero di LED IR, che penso che sia anche il caso dell’Assure B1.

heimvision-assure-b1
Durante il giorno.
heimvision-assure-b1
Durante la notte – bianco e nero.
heimvision-assure-b1
Durante la notte: in colore.

La buona notizia è che se attivi il riflettore, le cose cambiano drasticamente in meglio. In effetti, gli oggetti sono più chiari e le sorgenti luminose non sono esagerate e, sebbene non sia allo stesso livello dell’NC400, è sicuramente accanto ad altre telecamere che si affidano a un riflettore per la visione notturna – dispositivi come Reolink Argus 3. Il problema è che le batterie si scaricano molto più velocemente se il riflettore rimane attivo per troppo tempo, motivo per cui una combinazione tra un pannello solare e batterie ricaricabili potrebbe essere la migliore opzione. HeimVision ha pubblicizzato che la fotocamera ha un campo visivo di 130 gradi ed è vero, l’Assure B1 è in grado di coprire un’area molto più ampia rispetto alla maggior parte dei suoi concorrenti.

Altre Caratteristiche

Oltre alla visione notturna, la telecamera si affida anche a un sensore di rilevamento del movimento per farti sapere quando viene rilevato un movimento. So che HeimVision dice che c’è anche il riconoscimento umano, ma ho controllato l’app e, per ora, non sembra essere disponibile, ma sospetto che verrà aggiunto all’applicazione abbastanza presto. Detto questo, il sensore è stato molto preciso nel rilevare il movimento anche a 10 metri, ma mi sarebbe piaciuto poter impostare le aree di trigger per ridurre il numero di falsi allarmi e anche un modo per aumentare o diminuire la sensibilità – presumo che verrà aggiunto a un aggiornamento dell’app.

heimvision-assure-b1

Una cosa che non ho ancora menzionato è che la distanza massima supportata tra l’hub e una telecamera è di 30 metri ed è un numero preciso quando all’aperto, ma anche dopo tre muri (e porte chiuse), il filmato è rimasto inalterato quando qualità dell’immagine era FHD dopo aver posizionato la fotocamera a 12 metri dall’hub. C’è anche un sistema di notifiche per ricevere rapidamente un avviso quando il sensore di rilevamento del movimento viene attivato.
Ho visto che la notifica al mio smartphone sarebbe arrivata velocemente un secondo dopo l’evento di attivazione o più lenta fino a 5 secondi quando nella stessa rete (ci vorranno alcuni secondi in più quando ti connetti da remoto, ma le notifiche arrivano sempre entro 10 secondi).

La Conclusione

Le telecamere per esterni alimentate a batteria sono sempre complicate poiché dipendono interamente dalla carica delle batterie (un riflettore può essere particolarmente pesante). Certo, dovresti essere in grado di sfruttare liberamente tutte le funzionalità di HeimVision Assure B1 utilizzando la combinazione del pannello solare + batterie ricaricabili, ma dubito che molti utenti seguiranno questa strada. Anche così, ci sono così tante caratteristiche interessanti integrate nell’Assure B1 che semplicemente non puoi ignorarlo al suo prezzo attuale. Ottieni una visione notturna a colori completamente funzionale, un buon rilevamento del movimento (+ notifica relativamente rapida), abbonamento Cloud e supporto per schede microSD e l’app funziona bene – e sospetto che altre funzionalità verranno aggiunte molto presto (il rilevamento delle persone è attualmente mancante). Ovviamente, ci sono dispositivi che hanno perfezionato molto di più alcune delle funzionalità di cui sopra, ma c’è chiaramente un posto per HemiVision Assure B1 sul mercato e non vedo l’ora di vedere la direzione che il produttore prenderà con questo nuovo dispositivo.

HeimVision Assure B1 -
  • 8/10
    Il Design - 8/10
  • 8/10
    Facilità d'Uso - 8/10
  • 9/10
    Le Caratteristiche - 9/10
  • 8.5/10
    L'Accessibilità - 8.5/10
  • 7/10
    La Qualità dell'Immagine - 7/10
8.1/10
Sending
User Review
0/10 (0 votes)

Leave a Reply

Your email address will not be published.